SPEDIZIONE GRATUITA SOPRA I 25€ • PACCO ANONIMO • PAGAMENTO IN CONTANTI
29.737 recensioni certificate

Assorbenti Lavabili

In cotone, in bamboo o in tessuto sintetico, poco importa: gli assorbenti lavabili sono il MUST per chi vuole vivere le mestruazioni in modo ecologico e rispettoso del corpo femminile. Dimentica le irritazioni degli assorbenti usa e getta ma senza rinunciare alla comodità: gli assorbenti lavabili sono facili da indossare e si lavano in lavatrice! Trova l'assorbente lavabile o il salvaslip lavabile più adatto a te e al tuo flusso mestruale, non potrai più farne a meno!

Loading...
Diametro
Lunghezza
Stelle
Genere
Marca
Mostra più filtri

COSA SONO GLI ASSORBENTI LAVABILI?

Gli assorbenti lavabili sono una delle alternative ai tradizionali assorbenti usa e getta che utilizziamo durante il ciclo mestruale. La loro principale caratteristica, come si deduce dal nome, è proprio il fatto di essere lavabili e riutilizzabili. Aspettate a storcere il naso: utilizzare un assorbente lavabile non vuol dire fare una scelta poco igienica, anzi. I tradizionali assorbenti in commercio, realizzati in materiali sintetici, poco traspiranti e trattati chimicamente per risultare così “puliti”, espongono la pelle e le mucose delle zone intime al contatto con sostanze chimiche potenzialmente dannose e alla proliferazione di batteri. Gli assorbenti lavabili, al contrario, permettono una maggiore traspirazione e se lavati e conservati correttamente garantiscono un'igiene perfetta. Non solo: scegliere di utilizzare assorbenti lavabili in alternativa agli assorbenti usa e getta significa fare una scelta ecologica e consapevole nei confronti dell'ambiente, diminuendo drasticamente il proprio “impatto mestruale”!

COME SONO FATTI GLI ASSORBENTI LAVABILI?

Pensavate che tra ali, microfori, gel assorbenti e varie profumazioni gli assorbenti usa e getta offrissero una gamma di alternative adatte a ogni donna? È solo perché, ancora, non conoscevate gli assorbenti lavabili! Esistono infatti diverse tipologie di assorbenti lavabili, con differenze che riguardano i materiali, le forme, le modalità di utilizzo. Esistono assorbenti lavabili in cotone, in bamboo o in flanella, in cui la parte a contatto con il corpo è realizzata in tessuti naturali e la parte esterna presenta invece uno strato impermeabile che garantisce la tenuta anche in caso di flusso molto abbondante. Esistono poi assorbenti realizzati in materiale tecnico, come microfibra, microsuede o pile: sofficissimi da utilizzare, assicurano un'ottima tenuta e sono ancora più facili da lavare. In tessuto naturale o in tessuto sintetico, gli assorbenti lavabili hanno forme e dimensioni che ricordano i tradizionali assorbenti usa e getta e diversi livelli di assorbenza, che li rendono adatti sia alle piccole perdite da fine ciclo, sia al flusso abbondante dei primi giorni o della notte. E sono molto semplici da indossare: basta ripiegare le ali sotto il cavallo degli slip e premere sul bottoncino per chiuderli!

ASSORBENTI LAVABILI: COME SI USANO?

Abbiamo visto che gli assorbenti lavabili si usano come i “normali” assorbenti. Ma, una volta tolti dagli slip, come si lavano gli assorbenti lavabili? Questo è il dubbio principale che attanaglia molte donne, che si immaginano ricurve in una lavatoio a strigliare il loro assorbente lavabile per ore e ore, come la bella lavanderina delle filastrocche infantili. Niente paura, è tutto molto più semplice. Innanzitutto gli assorbenti lavabili vanno lavati in lavatrice appena acquistati per igienizzarli e per aumentarne il livello di assorbenza. In genere si consiglia di effettuare un primo lavaggio con detersivo a 60° e altri due lavaggi successivi a 40° senza detersivo. Una volta asciutti gli assorbenti lavabili sono pronti per l'utilizzo. E una volta usati? Per evitare che il sangue si secchi e diventi più difficile da lavare è importante che l'assorbente resti umido. Gli assorbenti lavabili in tessuto naturale vanno tenuti in ammollo in acqua in una bacinella (possibilmente con coperchio e cambiando l'acqua frequentemente) fino al lavaggio in lavatrice, a 50°-60°. Gli assorbenti in tessuto sintetico possono essere semplicemente ripiegati su se stessi e inseriti direttamente in lavatrice. E quando si è fuori casa? Basta infilare l'assorbente lavabile in una apposita wetbag e procedere con l'ammollo o il lavaggio appena rientrate in casa. Un gioco da ragazze!

PERCHÉ SCEGLIERE GLI ASSORBENTI LAVABILI

Gli assorbenti lavabili vengono spesso visti come bizzarrie da hippie e considerati un passo indietro ai tempi delle nostre nonne, costrette infilarsi pezze di cotone nelle mutande finché il boom economico ha donato all'universo femminile il salvifico e super igienico assorbente usa e getta.