20 cose che lui non deve fare a letto

Cari uomini, anche voi avete bisogno di alcune dritte per evitare di rovinare un piacevole rapporto sessuale. Seguendo questi 20 consigli la vostra vita sessuale non sarà più la stessa.

1. Chi ben comincia è a metà dell’opera. Se ci piacciono così tanto ci sarà pure un motivo o no? I preliminari sono il segreto per farci perdere totalmente tra le vostre mani. Le sveltine non ci dispiacciono, ma se siamo accoccolati sotto le coperte, perché non arrivare a fare l’amore ben predisposte e pronte per accogliervi al meglio? Approfittatene e fate ciò che volete, basta che lo fate, sarete voi i primi a beneficiarne.

2. Non siate egoisti. Non preoccupatevi solo del vostro piacere: quella donna che avete tra le braccia è su quel letto per il vostro stesso motivo. Quindi concedetele tutte le attenzioni di cui ha bisogno e preoccupatevi del suo piacere oltre che del vostro.

3. Informatevi prima di addentrarvi in posti proibiti. Voi uomini adorate il sedere delle donne, tondo, morbido, lo stringete, lo baciate, e vorreste anche esplorarlo. Non fatelo a sorpresa! La vostra partner sessuale potrebbe non gradire o non sentirsi ancora pronta di farvi conoscere quel mondo lì. Parlatene prima di provare a entrare dalla porta secondaria del piacere. E se otterrete il permesso di addentrarvi nel nostro favoloso lato b, cercate di lubrificarci per bene con olii o creme o con la vostra lingua vogliosa.

4. Non correte. Volete arrivare subito al dunque, lo sappiamo, ma non credete che forse dedicare un po’ di tempo al nostro piacere sia un ottimo modo per condurci al rapporto vero e proprio? Non siate frettolosi, toccate la vostra donna nei punti che più la fanno scatenare e provate a non avere tutta quella fretta nell’addentrarvi nella nostra grotta del piacere.

5. Attenti al dopo sesso. Se tenete al rapporto che avete con la donna con cui avete appena finito di fare l’amore, dopo il rapporto cercate di non scappare o di addormentarvi nel giro di qualche secondo. Degnatela di qualche attenzione, rivolgetele qualche parola dolce o semplicemente fatele qualche coccola e nel giro di qualche minuto crollerà, soddisfatta e stanca, tra le vostre braccia.

cosa-non-fare-1

6. Curate la vostra igiene personale. Non solole donne dovrebbero essere belle pulite e profumate, anche vuoi uomini dovreste adoperare bagnoschiuma e deodorante prima e dopo ogni rapporto. L’uomo virile piace ma gli odori estremamente maschi non sono proprio un piacevole invito a lasciarci andare sul vostro corpo senza pensieri. In realtà i pensieri eccitanti e ogni fantasia potrebbe passare se l’atmosfera calda e stimolante non profuma di igiene e pulizia.

7. Il piacere non è solo penetrazione. La vagina della donna, come spero saprete, è ricca di zone molto sensibili che aspettano solo di ricevere le vostre attenzioni. Quindi, invece di spingere energicamente solo il vostro amichetto per fare divertire la vostra donna, usate le dita, le mani, la bocca, le ginocchia per sollecitare e stuzzicare le sue zone erogene.

8. Voi e il sesso orale. Lo amate proprio, senza quello non riuscite proprio a farcela. Ma sappiate che ad alcune donne non piace farlo quindi non esigetelo e non provate a forzare la loro testa trascinandola lì con nonchalance. Se alla donna non va, non va, e non provate a insistere se non volete tornare a casa a mani vuote. E gentilmente, evitate di pronunciare frasi “Me lo dai un bacino pure lì?” o “Anche lui vuole essere mangiato” perché non c’è niente di meno sexy che supplicare così la vostra partner. Se lei vorrà, saprà bene come farlo e quando farlo, non abbiate fretta e non diventate assillanti.

9. Attenti alla flatulenza. La puzzetta se scappa, scappa, c’è poco da fare. Ma se riuscite a trattenerla o a farla lontano dalla vostra partner forse è pure meglio. L’odore nauseabondo che rimarrà per qualche secondo non riscalderà l’atmosfera, anzi lascerà un po’ interdetta la vostra donna che invece di riderci su, come potrebbero fare i vostri amici al bar, potrebbe avere lo stomaco debole e non accettare questo aroma non esattamente delicato.

10. Non siate ossessionati dalle dimensioni. Piccolo, grande, grosso, con piccoli testicoli, sottile, depilato, circonciso…sappiate che non ce ne frega nulla. Sì ok, magari se avete ostentato una conformazione da guinness e performances strabilianti nel momento in cui vi abbassiamo i pantaloni e ammiriamo un vermicello uguale a quello delle statue maschili elleniche, forse ci rimaniamo un po’ male. Ma se voi siete in grado di usarlo come si deve e non ve ne vergognate ma avete piena consapevolezza del vostro corpo, allora per noi donne non ci sarà alcun problema. Se avete un pene gigante ma poi non sapete che farci allora sarebbe stato meglio se non aveste ricevuto questo dono. Quindi, uomini, per noi le dimensioni non contano davvero e non vi preoccupate se il vostro pene non raggiunge i centimetri medi stabiliti dalla società, a noi interessa solo che centriate l’obiettivo e che lo utilizziate come arma del piacere, qualunque forma e misura abbia.

cosa-non-fare-2_opt

11. Ricordatevi che siete degli uomini e non cani. I baci ci piacciono, lo sapete cari uomini. Ma troppa lingua, no. Bisogna baciare la bocca, non la pelle attorno. Le orecchie e il collo potete baciarli, ma senza lasciare umidi segni evidenti. La saliva va utilizzata in altri posti, non abbiate timore di sprecarla. Se saprete ben sfruttarla verrete ricambiati volentieri.

12. Non tutte le donne sono uguali. Sei abituato a dominare le tue donne e a prendere sempre il controllo? Magari sculacciando e insultando la tua partner sessuale girandola e mettendola dove vuoi tu? Sappi che ci sono delle donne che fanno lo stesso con gli uomini o che non gradiscono il sesso un po’ spinto ma preferiscono maniere più soft e convenzionali. Quindi, prima di fare di testa tua e assecondare necessariamente ogni tuo desiderio, cerca di capire se alla tua donna piace ciò che stai facendo o se si sta annoiando o spaventando. Ricordati che siete sempre in due su quel letto.

13. Maneggiate con cura il corpo della donna. Il corpo della donna è irresistibile: seni, gambe, sedere, orecchie, capelli…vorreste mordere, stringere, tirare a vostro piacimento ogni parte, lo sappiamo, ma non è possibile. Mordere i capezzoli se avete intuito che alla vostra compagna non piace non aumenterà il suo desiderio, ma solo l’astio nei vostri confronti. Quindi, leccate, mordicchiate, succhiate ogni centimetro del bellissimo corpo femminile, ma abbiate cura e rispetto delle parti più sensibili e delicate.

14. Le vostre esperienze passate non interessano alle donne. Siete nel letto con Anna e mentre state avendo un rapporto le dite: “Ora ti faccio provare quello che ho fatto a Laura”. Sappiate che Anna non gradirà. Elencare tutte le vostre abilità non ecciterà la donna che avete accanto a voi, anzi, o la farà incazzare o la annoierà. Quindi, poche parole e molti fatti. I veri latin lovers non hanno bisogno di esibire il loro curriculum sessuale per fare capire quanto siano bravi.

15. I porno restano porno. Avete tra le mani una bella donna e pensate di farle quello che avete visto fare in quel filmino visto giorni fa a quell’aitante quarantenne superdotato? Provate a ripetere quella posizione ma siete un po’ sovrappeso e basso-medio dotati, gentilmente lasciate perdere. Non cercate di emulare ciò che vedete nei porno perché la realtà è ben diversa. Avete una donna in carne ed ossa e non una bambola gonfiabile da poter prendere in ogni punto e buco. Siate razionali e fate ciò che ritenete di sapere fare e non cercate di ripetere delle azioni spettacolari con una donna appena conosciuta: potrebbe non apprezzare il vostro sforzo e rischiereste di venire denigrati. Quindi, siate tranquilli e i porno utilizzateli solo per ispirazione, non come modello di vita.

cosa-non-fare-3_opt

16. Attenzione alle maniere forti. Noi donne siamo sempre le più romantiche nella coppia, adoriamo i preliminari e vorremmo dare a voi uomini infiniti baci, ma apprezziamo anche essere di travolte dalla vostra virilità e dai vostri modi rudi. Quindi, prendeteci pure con forza e decisione ma mai con violenza, se vedete che non amiamo le situazioni spinte. Apprezziamo la vostra determinazione e quando prendete l’iniziativa, ma cercate di non esagerare: se alla vostra donna non piace essere sculacciata, non apprezzerà sicuramente l’utilizzo di un frustino sul suo corpo. Cercate di regolare la forza e l’intensità dei vostri gesti in base alle preferenze della vostra donna e non assecondate solo i vostri istinti.

17. Memorizzate il nome della donna che state portando a letto. Tra le situazioni peggiori che vi possano capitare, sbagliare il nome della donna con cui state passando la notte, forse potrebbe essere tra quelle che non si possono recuperare. La donna vogliosa che è sopra di voi, all’udire un nome diverso dal suo, potrebbe perdere ogni appetito nel giro di qualche secondo. Inutile poi giustificarvi, o tentare di continuare il rapporto, finisce là. Dovete solo ricordare un nome, fate uno sforzo. Se non siete proprio sicuri che si chiami in quel modo, usate un nomignolo passepartout e almeno non farete una gaffe tremenda.

18. Non chiedete conferme. “Allora, ti è piaciuto?” o “Bello, vero?” sono frasi che dovete abolire dal vostro repertorio dopo il rapporto sessuale. Se siete sicuri di aver fatto bene, inutile indagare. Se sapete di non essere stati un granché (e lo sapete bene) inutile fare domande inopportune per aumentare l’imbarazzo e la voglia di sprofondare, sia vostra, perché siete consapevoli della vostra performance, sia per la donna che, magari per non farvi rimaner male, vi mentirà o, senza scrupoli, vi dirà tutto ciò che pensa. Se dopo aver fatto l’amore, la donna vi dà delle attenzioni e non tenta di scappare potete stare tranquilli. Lasciate, comunque, che sia lei a esprimere un giudizio e non forzatela per farle esprimere un pensiero, è denigrante, anche se siete stati bravi.

19. Occhio al pelo. Il senso della vista e del tatto sono estremamente importanti durante un rapporto. Cari uomini, se sapete di avere un maglione di pelo sul petto e sulla schiena, magari provate a toglierne un po’ con l’aiuto di un’estetista o cercate di rimuoverlo anche faidate ma fatelo in maniera omogenea(non toglietelo solo sulle spalle mentre sul resto della schiena avete lasciato un folto prato scuro). La donna apprezza l’uomo virile, ma ritrovarsi una scimmia antropomorfa, dopo avervi tolto la camicia, le farà ricordare le immagini sull’evoluzione presenti nel sussidiario delle elementari. E non sarà per niente piacevole.

20. Attenti al look. Vi siete lavati e profumati, ma non basta. Anche la scelta dell’abbigliamento e dell’intimo è importante. Cercate di evitare i boxer da adolescente, pieni di colori e scritte, o una mutanda troppo elasticizzata che vi evidenzia la pancetta. Scegliete bene cosa indossare e non date per scontate alcune cose anche durante il rapporto, come l’utilizzo della maglia delle salute o del calzino bianco che sembrano dettagli irrilevanti, ma potrebbero penalizzare il vostro sex appeal.