Le 5 posizioni migliori per fare sesso vestiti

Quando ci si perde a fantasticare sul sesso, ci si immagina completamente nudi, madidi di sudore, a rotolarsi tra le lenzuola (o in altre location più fantasiose). Poi però il freddo, la stanchezza, la ricrescita infestante sui polpacci e così il rassicurante tepore del pigiama vince 1 a 0 sul motivetto di You can leave your hat on di Joe Cocker. Ma non è solo la pigrizia: fare sesso vestiti piace anche perché può essere fatto un po’ in qualsiasi momento (prima che arrivino i suoceri per cena) e in qualsiasi luogo (fan degli atti osceni in luogo pubblico, stiamo parlando di voi). Ma non tutte le posizioni si prestano a essere improvvisate con addosso jeans e tailleur: ecco le 5 posizioni sessuali da fare vestiti!

Il cucchiaio

Siete freddolosi, pigri ma anche romantici? Allora questa rivisitazione imbottita del cucchiaio può fare al caso vostro e può prestarsi anche piuttosto bene ad accoppiamenti lampo all’aperto, soprattutto se lei indossa un vestito o una gonna ampia. Lui non deve fare altro che sbottonarsi i pantaloni e abbassare quelli di lei, o alzare la gonna, per avere rapido e discreto accesso. Sfruttate i già noti vantaggi di questa posizione, cioè le mani di lui libere, per accarezzare clitoride e seno.

In piedi

La classica posizione da sveltina è questa: entrambi in piedi, possibilmente agevolati da un muro o un piano d’appoggio, e ovviamente vestiti. Rispetto alla posizione precedente gonne o vestiti ampi non solo facilitano notevolmente il lavoro, ma sono praticamente indispensabili. È vero che l’eccitazione travolgente di 30 secondi di passione tra il 1° e il 7° piano possono farvi sfoderare abilità insperate, ma è anche vero che se lei indossa dei jeans fare sesso in piedi e vestiti può rivelarsi un po’ ostico.

sesso vestiti

Sulla sedia

Sedie e poltrone possono essere ottime alleate del sesso “vestito”. Lui, come al solito, è quello che deve scoprirsi di meno: seduto sulla sedia, deve semplicemente sfoderare l’armamentario. Lei, per potersi mettere cavalcioni sopra di lui, deve abbassare i pantaloni fino a metà coscia o sollevare la gonna. In entrambi i casi, se il sesso vestiti è premeditato, potrebbe essere molto saggio (e molto sexy) indossare slip crotchless, che garantiscono accesso diretto al piacere. Dopo aver slacciato, sbottonato e spostato tutti gli strati precedenti, ovviamente!

Doggy Style

Se un grande classico come il missionario è precluso agli amanti del sesso vestiti, un altro evergreen è invece ideale. Il doggy style non è ostacolato dai vestiti, anzi: la visuale che lui avrà sui soli glutei scoperti, mentre il resto è nascosto da maglie e maglioni, lo renderà ancora più eccitato. Una variante, ancora più indicata per una quickie, è lo standing doggy style. Per dirla con parole nostre, lei dà le spalle a lui e, stando in piedi, si piega in avanti (molto comodo, per esempio, per schiacciare il pulsante di blocco dell’ascensore nel caso abbiate già raggiunto il piano e vogliate evitare situazioni imbarazzanti con i vicini).

Il ponte

Posizione proibitiva se lei indossa i pantaloni, il ponte è una posizione sessuale molto eccitante se ha le gambe scoperte. Lui si inginocchia di fronte a lei, che appoggia i fianchi sul bacino del partner, facendo leva sulle spalle e sulle braccia per restare sollevata. Lui può non solo giocare con il clitoride (anche usando le mutandine non levate come sex toy), ma raggiungere il seno, infilando le mani nella camicetta o sotto la maglia.

2018-04-20 MySecretCasehttps://skin.mysecretcase.com/frontend/default/vigoshop/images/mysecretcase-shop-online-piacere-donne.svg https://www.mysecretcase.com/blog/wp-content/uploads/2018/04/sesso-vestiti-evidenza.jpg