5 posizioni sessuali per un San Valentino hot

Ok, San Valentino è una ricorrenza consumistica, creata ad hoc per vendere cioccolatini alle coppiette (e anche ai single gettati nello sconforto dalle pubblicità). Ok, ci si ama anche tutti gli altri giorni e quindi non ha senso uscire tutti a cena nel ristorantino romantico proprio il 14 febbraio. Niente cioccolatini né cenette, allora. E se San Valentino fosse solo un’occasione per dedicarsi alla passione sfrenata con il proprio partner (che si tratti del grande amore o anche solo dell’ultimo match di Tinder)? Sostituiamo i classici e noiosissimi regali con le 5 posizioni sessuali perfette per San Valentino.

  1. L’ORSETTO DI PELUCHE

La prima posizione è dedicata alle coppie che a San Valentino proprio non vogliono rinunciare al romanticismo (ma nemmeno all’orgasmo). Sdraiatevi su un fianco, uno di fronte all’altro. Accoglietelo tra le vostre gambe, e usate la gamba appoggiata sopra di lui per avvicinarlo a voi e dare il ritmo alla penetrazione. Guardatevi negli occhi e sentitevi più innamorati che mai!

  1. LA CENA ROMANTICA

Evergreen degli evergreen: il sesso orale con colata di cioccolato sul pene. Molto bello, ma facciamolo in versione pro: che ne dite di una fellatio con lubrificante kissable? I kissable sono creme per il corpo, olii e, appunto, lubrificanti, commestibili. Fatelo accomodare sul bordo del letto e inginocchiatevi davanti a lui. Cospargete il suo pene con il vostro kissable preferito e iniziate a gustarlo, partendo dal glande e scendendo poi, lentamente, verso l’asta. Non dimenticate di guardarlo negli occhi, che fa un po’ porno (e lo farà impazzire).

Kissable by Kama Sutra

Sweet Heart

Sweet Heart è il cofanetto a forma di cuore che contiene due oli per il massaggio erotico, una crema per il corpo e una polvere profumata. Dolce aroma di fragola con cui massaggiare la pelle dell'amato, per poi mangiarlo di baci!

Scopri di più!

  1. IL BRACCIALETTO

Quale occasione migliore di San Valentino per il “famolo strano”? Manette, bende e sculacciate sono ormai considerate pratiche BDSM all’acqua di rose, ma per chi non l’ha mai praticato il soft bondage può rivelarsi trasgressivo quel tanto che basta per assicurare un orgasmo da urlo. Fatevi bendare gli occhi e legare i polsi alla testiera del letto o a una maniglia, e lasciate che il vostro lui faccia di voi ciò che vuole. Trattenete l’orgasmo finché lui non vi dirà che potrete venire. Non rimpiangerete il braccialetto con ciondoli visto in vetrina, ve lo assicuriamo!

  1. IL MAZZO DI FIORI

La sera del 14 febbraio sarete lontani e non potrete condividere il letto? Non accontentatevi di ricevere un banale mazzo di rose, fatevi spedire un orgasmo. Come? Ci pensa la tecnologia. Riscaldatevi nel corso della giornata con sessioni intensive di sexting e poi, la sera, tirate fuori dal comodino il vostro sex toy wireless. Lasciate che lui controlli il vostro piacere con le sue dita sul touchscreen o, meglio ancora, con la sua voce. Avreste mai pensato di raggiungere l’orgasmo grazie ai suoi sussurri?

  1. IL PERCORSO SPA DI COPPIA

Avete presente quelle scene da film, con le coppie che fanno il bagno insieme e che fanno l’amore nella vasca? Ecco, si può fare davvero. O meglio, in ammollo si possono fare dei meravigliosi preliminari. Sciogliete in acqua dei sali da bagno profumati (ne esistono di afrodisiaci, chiaramente) e immergetevi. Prendetevi cura l’uno dell’altro, stuzzicando la pelle del corpo per spingervi solo poco alla volta verso le zone erogene. E vai di bollenti spiriti!

2018-07-23 MySecretCasehttps://skin.mysecretcase.com/frontend/default/vigoshop/images/mysecretcase-shop-online-piacere-donne.svg https://www.mysecretcase.com/blog/wp-content/uploads/2018/01/svalentino2.jpg