Calo del desiderio: prevenire è meglio che curare

Se siete tra i pochi eletti che fanno sesso tutti i giorni e che trascorrono il tempo fuori dalle lenzuola a fare sexting con il partner, sappiate una cosa: prima o poi anche voi vi imbatterete nel temibile calo del desiderio. Non per tirarvela, per carità. È che è proprio fisiologico: il desiderio sessuale va e viene. Ma nelle coppie consolidate, a volte, va e basta. Significa che dopo qualche anno di convivenza vi tocca rassegnarvi e darvi alla vita monastica tra le mura di casa vostra? Assolutamente no: ecco qualche trucco per dare una spolverata all’intesa sessuale sopita e prevenire il calo del desiderio.

calo del desiderio

Fare sesso

Può sembrare una cavolata, ma non lo è affatto. Fare sesso è il primo passo per fare sesso, o meglio, per fare più sesso. Vero che il sesso non è un’attività che ci si può imporre (per carità), ma è altrettanto vero che il maintenance sex ha i suoi vantaggi. Se si fa sesso solo quando ci si sente irresistibili, si pensa che l’altro sia irresisitbile o si ha il tempo di allestire una vasca da bagno cosparsa di petali profumati e circondata da candele, non si farà mai, o quasi. Invece farlo anche quando si ha la ricrescita sulle gambe, il partner ci si presenta col pigiama a righine e la giornata è stata stressante equivale a ritagliarsi un momento di intimità e a dichiararsi che ci si desidera reciprocamente sempre, anche se in modo più tiepido. E a furia di tiepidi approcci, il sesso tornerà a riscaldarsi. Provare per credere.

Stimolare la fantasia

La mancanza di desiderio può essere legata anche alla mancanza di stimoli e di fantasia. Il desiderio sessuale, infatti, è ghiotto non solo di pratica, ma anche di teoria, e cioè di fantasie sessuali. L’eccitazione parte dal cervello, ed è perciò bene fornirgli qualche input da elaborare. Via libera, perciò, a film erotici (da guardare rigorosamente in coppia), racconti erotici, porno (se ne avete voglia e la cosa non vi imbarazza o ingelosisce)  e a tutto quel corollario di fiction che tanto serve per migliorare la realtà: sexting, dirty talking, reciproca confessione delle proprie fantasie sessuali (non necessariamente da mettere in pratica!) e giochi di ruolo.

calo del desiderio

Provare qualcosa di nuovo

Se da un lato vi incoraggiamo a un sesso “conservatore”, dall’altra vi invitiamo caldamente a introdurre qualche elemento di novità nella vostra vita di coppia. Se il sesso vi sembra noiosetto (o, meglio ancora, prima che vi risulti noioso) potrebbe essere il caso di fare qualche variazione sul tema. L’evergreen è la lingerie sexy: se il vostro lui è abituato a vedervi con mutande contenitive e reggiseni sportivi, la vostra apparizione con un completino sexy lo farà tornare alla primissima adolescenza. E poi, saremo di parte, ma non possiamo non consigliarvi di provare con i sex toys: già solo l’idea di avere un giocattolo erotico tra le mani (o altrove) vi farà sentire super trasgressivi, soprattutto se non lo avete mai fatto. Può bastare anche solo un mini vibratore per masturbarvi a vicenda prima del sesso, o un sex toy coppia da usare proprio durante. L’importante è che ritroviate la voglia di giocare: con i sex toys, con i vostri corpi e con i vostri desideri.

Vibratore con Telecomando by Love To Love

Cry Baby

Cry Baby di Love To Love è l'ovetto vibrante con 10 modalità di vibrazione perfetto peri vostri più stuzzicanti giochi di coppia: indossatelo e lasciate il telecomando tra le mani del vostro amante, per avere un orgasmo ovunque vi troviate!

Scopri di più!
2018-09-25 MySecretCasehttps://skin.mysecretcase.com/frontend/default/vigoshop/images/mysecretcase-shop-online-piacere-donne.svg https://www.mysecretcase.com/blog/wp-content/uploads/2018/09/calo-del-desiderio-evidenza.jpg