Cena sexy con malvasia e cardamomo!

Le svedesi ne sanno qualcosa: il cardamomo è in qualsiasi loro ricetta, vuoi perché tiene caldo e cura le vie respiratorie, vuoi perché accelera il metabolismo ed aiuta a dimagrire. I dolci sono la morte sua, tuttavia il cardamomo è molto versatile: in polvere lo si usa come infuso o spezia aromatica, in semi lo si mastica per curare l’alito cattivo. Le sue proprietà eccitanti lo hanno decretato come la terza spezia, dopo zenzero e zafferano, a stimolare l’appetito sessuale. Se poi lo si unisce ad una spruzzatina di malvasia, vino liquoroso ed aromatico dalle note dolci ed avvolgenti, il boom afrodisiaco è assicurato.

involtini con malvasia e cardamomo

Ingredienti

200g di fettine di vitello
Un bicchiere di malvasia
4 foglie di alloro
Cardamomo in polvere e semi
Sale a piacere
4 fette di scamorza affumicata
Olio extravergine d’oliva

Preparazione

Prendete una casseruola, adagiatevi le fettine di vitello e cospargetele con 1 bicchiere di malvasia bianco, olio extravergine d’oliva e semi di cardamomo a piacere. Lasciate marinare per 3 ore, dopodiché prendete le fettine, adagiate su ognuno 1 o 2 fettine di scamorza affumicata e arrotolatele su loro stesse fermandole trasversalmente con uno o due stuzzicadenti infilzati in una foglia di alloro. Ora rimettetele nella casseruola ed inserite quest’ultima nel forno preriscaldato a 200° per circa 30-40 minuti. Per assicurarvi che siano pronte, tastate con uno stecchino la durezza delle fettine, che dovranno essere cotte ma tenere. Ora spegnete il forno e… il piatto è pronto!

Più facile a dirsi che a farsi, questo piatto per due è perfetto per una cena sostanziosa ma stuzzicante, da affiancare ad un buon bicchiere di malvasia di Lipari, in pendant con la marinatura. Per rendervi anche solo un pochino ebbri, prima del momento più atteso.