Clitorissima: il primo documentario sulla consapevolezza della clitoride

Under Cinema

Erano i giorni intorno a San Valentino quando a ricevere un bellissimo regalo al femminile, per la prima volta, siamo state noi, solitamente abituate a mandarlo. Si trattava del trailer di “Clitorissima”, il primo cortometraggio al mondo sulla consapevolezza della clitoride. Se la produzione, la musica e le animazioni realizzate a mano dalla bravissima Sarah Koppel sono danesi, la firma del progetto è tutta italiana e porta il nome della filmmaker femminista Gia Balestra, di stanza tra Milano e Berlino.

clitorissima

CLITORIDE: MA CHE COS’È?

Tutto è cominciato da qualche domanda alla mamma, alla zia, alle sorelle, alle cugine e alle amiche per poi scoprire che paradossalmente nessuna, tranne la madre e la nipotina (le due generazioni più lontane), aveva preso coscienza dell’esistenza della clitoride prima dei 14-15 anni e in un modo che coinvolgeva sempre la presenza di un “lui”. L’autoerotismo, insomma, era bandito. Da qui l’idea di una docu-intervista di 15 minuti, realizzata tramite una complessa operazione di montaggio di interviste rivolte a oltre 150 donne tra Berlino e Roma con l’obiettivo di travalicare i gap educativi e culturali attualmente esistenti per normalizzare e facilitare la prima conversazione tra madre e figlia sulla consapevolezza dell’”unica zona erogena”, afferma Gia, “realmente corrispondente, in una donna, al pene maschile”. Perché “Di pene e vagina”, continua la regista, “i bambini sentono parlare già in età pre-scolare, ma poi bisogna aspettare le prime esperienze sessuali intorno ai 16 anni per scoprire che la clitoride esiste”.

CLITORISSIMA VINCE A NEW YORK

Concluso appena un mese fa, Clitorissima ha già fatto parlare di sé a New York, dove è stato presentato in concorso al Cinekink NY, festival che dal 2003 riconosce e incoraggia la comunicazione delle sessualità kink e alternative, vincendo l’Award for Outstanding Creative Vision nell’ambito della rassegna Lady Shorts proiettata all’Anthology Film Archives di quell’anarchico East Village che da sempre fa sognare artisti ed intellettuali di tutto il mondo. Presto sugli schermi del Barcelona Erotic & Bizarre Art Film Festival, “Clitorissima” è solo il primo di una serie di progetti volti ad affrontare una grande sfida: poter parlare di clitoride come di capelli, labbra, occhi e qualsiasi altro veicolo di amore e femminilità. E noi di MySecretCase, come sempre, ci saremo.