Come fare un massaggio ai testicoli

Se ne stanno lì, quasi dimenticati, eterni secondi all’ombra di un protagonista molto più grande e conosciuto. Eppure loro, i testicoli, sono importantissimi: combinano sia una primaria funzione riproduttiva (“fabbricano” gli spermatozoi) sia un’altrettanto primaria funzione endocrina (sintetizzano il testosterone, il più importante ormone sessuale maschile). E sono anche molto sensibili al tocco. Ecco perché è cosa buona e giusta ricordarsi di loro e dargli un po’ di attenzione, magari con un bel massaggio testicolare. Cos’è e come funziona? Ve lo raccontiamo noi!

massaggio testicoli

A cosa serve il massaggio ai testicoli?

Le ghiandole sessuali maschili, come abbiamo visto, rivestono due funzioni fondamentali, ed è bene che restino in salute. Ed ecco che entra in scena il massaggio ai testicoli. Massaggiare i testicoli presenta i seguenti benefici:

  1. Migliora la circolazione sanguigna

    Come un po’ tutti i massaggi, anche il massaggio ai testicoli migliora la circolazione. Ma in questo caso gli effetti sono particolarmente interessanti:. una migliore circolazione sanguigna nei genitali si traduce in un’erezione migliore e più duratura (oltre che in un ridotto rischio di varicocele).

  2. Aumenta la sintesi di testosterone

    Il massaggio testicolare aumenta la produzione di testosterone, con ripercussioni positive non solo sul desiderio sessuale e sulle performances sessuali, ma sul benessere maschile nel suo complesso. Un livello corretto di testosterone mantiene in funzione il metabolismo, facilita l’accumulo di muscoli e massa magra, previene l’indebolimento osseo e la perdita di peli e capelli.

  3. Favorisce la formazione di spermatozoi

    Direttamente legata al testosterone, la produzione di spermatozoi è facilitata dal massaggio testicoli: lo sperma aumenta in quantità e migliora in qualità. Un vero toccasana se siete alla ricerca di un bebé.

  4. Provoca piacere

    Last but not least, un massaggio ai testicoli è decisamente piacevole. Scroto e testicoli sono zone erogene maschili molto sensibili e innervate, e massaggiarli aumenta ulteriormente il flusso di sangue (vedi punto 1) e di conseguenza la reattività al tocco.

Come prepararsi al massaggio testicoli

Per fare un massaggio ai testicoli come si deve occorre tempo, calma e qualche altro piccolo accorgimento. Potete praticarlo da soli su voi stessi oppure renderlo un eccitante momento da condividere in coppia, magari abbinato a un massaggio erotico di tutto il corpo o a un massaggio lingam.  Preparate i testicoli con un po’ di “riscaldamento”: fate un impacco avvolgendoli in un asciugamano bagnato con acqua calda, oppure immergetevi per cinque minuti nella vasca da bagno. Tenete a portata da mano un olio da massaggio (scegliete il profumo che più vi piace e vi rilassa) e sfregate tra loro le mani, che devono essere calde.

massaggio testicoli

Come fare il massaggio testicolare

A questo punto potete passare al massaggio ai testicoli vero e proprio:

  1. Scaldate sui palmi delle mani una buona quantità di olio da massaggio e iniziate a massaggiare con movimenti lenti e circolari l’area attorno ai testicoli: inguine, perineo, pube.
  2. Prendete i testicoli con entrambe le mani e usate i pollici per effettuare movimenti delicati e rotatori, massaggiandoli dall’attaccatura verso il fondo e poi risalendo verso il perineo.
  3. Indugiate sul setto dello scroto, ovvero la linea che divide in due la “sacca” che contiene i testicoli, percorrendola con le dita avanti e indietro: è un movimento particolarmente piacevole e rilassante.
  4. Con una mano afferrate delicatamente l’attaccatura dello scroto e con l’altra tira leggermente verso il basso i testicoli. Abbondate con l’olio ed eseguite questo movimento in modo fluido e leggero, interrompendo se c’è fastidio o dolore.
  5.  Con un tocco leggero e usando tutte le dita riprendete a massaggiare i testicoli con movimenti circolari: li sentirai più gonfi, duri e “bassi”. E’ il normale effetto dell’aumento di circolazione sanguigna e vuol dire che il massaggio è stato eseguito correttamente.
  6. Adesso è il momento del relax: anche se l’eccitazione probabilmente sarà alle stelle, aspettate un po’ prima di passare ad altro. Osservate il turgore dei vostri testicoli e le nuove sensazioni che probabilmente avete avvertito durante il massaggio. Se siete in dolce compagnia indugiate in preliminari lenti e delicati (del resto avete a portata di mano l’olio per i massaggi, no?), e solo quando vi sentirete pronti passate al sesso o alla masturbazione.

Massaggiare i testicoli con i sex toys

Finora abbiamo visto come effettuare il massaggio ai testicoli nel modo classico, ma ci sono molti altri modi per stuzzicarli. Ecco i migliori sex toy per i testicoli (e dintorni):

  1. Cockring

    Anelli Fallici by 50 Sfumature di Grigio

    A Perfect O

    A Perfect O è il cockring di 50 Sfumature di Grigio in silicone elastico e flessibile. Indossatelo alla base del pene per prolungare l'erezione, oppure alla base dei testicoli per rendere l'orgasmo più intenso!

    Scopri di più!
  2. Anello pene

    Anello Vibrante by EasyToys

    Duo Cock Ring

    Duo Cock Ring è l'anello vibrante che oltre al solito anello da indossare alla base del pene ha altri due anelli per avvolgere i testicoli. Da provare!

    Scopri di più!
  3. Masturbatore

    Masturbatore Uomo by Satisfyer

    Satisfyer Man Vibration

    Satisfyer Man Vibration è il masturbatire uomo firmato Satisfyer che avvolge il pene, per una masturbazione efficace, realistica e vibrante. Usalo per piacere e per allenare il tuo "lui" alle successive performances sessuali!

    Scopri di più!

 

 

2019-01-29 MySecretCasehttps://skin.mysecretcase.com/frontend/default/vigoshop/images/mysecretcase-shop-online-piacere-donne.svg https://www.mysecretcase.com/blog/wp-content/uploads/2019/01/jacob-mejicanos-1135741-unsplash-2.jpg