Fellatio: il potere è nelle vostre labbra

Imparare a fare una fellatio non è difficile e vi dimostrerò perché; basta seguire dei semplici consigli. Dopo aver parlato con molte ragazze su come fare del buon sesso orale, abbiamo capito che esistono tre cose fondamentali da prendere in considerazione: conoscere le tecniche per non sbagliare; costruire una fiducia sessuale e sapere cosa non fare durante una fellatio.

Come iniziare

Inizia con i preliminari, baci e coccole. Mentre baci il tuo partner inizia lentamente a massaggiare il pene ancora nei pantaloni; dopo qualche movimento morbido tiratelo fuori e abbassa i pantaloni in modo tale da avere una maggiore presa con la mano. Inizia a muoverlo su e giù e non in maniera eccessiva ma con delicatezza perché applicare solo una piccola quantità di pressione aiuta a creare la giusta tensione in modo tale che, quando si inizierà con la fellatio, il suo orgasmo sarà più difficile da raggiungere. Non esagerate né con la presa né con la velocità, e non andate oltre i 10 minuti. Spostate la testa verso linguine ma non iniziate con l’attività orale ma, per aumentare la tensione del vostro compagno, guardatelo negli occhi e iniziate a baciare il pene in tutta la sua interezza. Dopo meno di un minuto iniziate a leccarlo; è più semplice leccare dal fondo alla cima piuttosto che il contrario. La parte inferiore del pene è la parte più semplice da leccare ed è altresì quella più piacevole e stimolante per l’uomo ma non dimenticate la parte alta. Continuate a leccare e iniziate a succhiare.

La mano e la bocca

Un centimetro di pene è adesso nella tua cavità orale, continua a massaggiare la punta con la lingua, basta strofinare la lingua avanti e indietro sul pene o fare dei movimenti circolari. Assicurati di usare molta saliva. Il lato superiore della tua lingua offre più stimoli perché è leggermente ruvida. Mentre si utilizza la bocca è necessario afferrare il resto del pene del partner con una delle tue mani e muoverlo verso la bocca e alternare la pressione e velocità.

Lo spremilingua

Questa tecnica è una delle più avanzate e fa letteralmente impazzire l’uomo. Per eseguirla è necessario che il pene sia abbastanza in profondità nella bocca. Una volta che hai il suo pene in bocca, è necessario utilizzare la lingua per spingere verso l’alto in modo che il glande sia spinto contro il palato. Utilizza la lingua per massaggiare la parte inferiore del suo pene. Noterai che tenere il pene con la mano aiuterà la mascella e la lingua a non affaticarsi troppo. L’unico problema con lo spremilingua durante la fellatio è che se la vostra bocca è troppo piccola o il suo pene troppo grande non potrete eseguirla con tranquillità. Ma se il suo pene si adatta perfettamente a lui piacerà un sacco!

fellatio

Non dimenticare i testicoli

Alle prime esperienze col sesso orale, capita di concentrarsi solo sul pene, il che è perfettamente comprensibile ma non dimenticatevi che i testicoli sono una parte estremamente sensibile e stimolarli è davvero semplice. Basterà usare il palmo della mano, leggermente aperto, e strofinare delicatamente su e giù stringendo un po’, senza esagerare. Poi, appena capite che il vostro partner sta gradendo, variate la pressione per capire cosa e quanto gli piace. Una tecnica leggermente più avanzata consiste nell’utilizzare le dita. I testicoli potrebbero subire un certo solletico ma sarà una meravigliosa sensazione.

Contatto visivo e fiducia sessuale

Mantenere il contatto visivo con il vostro uomo durante la fellatio è un gesto molto stimolante ma al tempo stesso sottovalutato perché non si intuisce quanto possa essere fondamentale: entrambi i partner potranno tenere sotto controllo il piacere reciproco e percepire di avere una forma di potere l’uno nei confronti dell’altro. Quando pensate a come fare una fellatio al vostro uomo, potreste pensare alle posizioni o alle varie tecniche o a come farlo godere più intensamente. Ma in realtà non è così: nessuno di questi elementi sarà utile se vi sentite nervose o goffe perché è molto più soddisfacente per il vostro uomo vedervi sicure e consapevoli di ciò che state facendo piuttosto che provare nuove e incerte tecniche.

La fiducia sessuale non è solo sesso

Spesso le ragazze non capiscono a cosa mi riferisco quando parlo di fiducia sessuale. Essere sessualmente sicuri non significa essere bravi a fare sesso ma significa sentirsi a proprio agio con il proprio corpo e conoscere i propri limiti e peculiarità.Nessuno è perfetto ma accettare il proprio corpo è uno degli elementi fondamentali per poter avere una relazione sessuale soddisfacente con il partner. E ricordatevi che non dovrete essere sempre al top e avere performances sensazionali perché anche il partner ha paura di fallire perdendo l’erezione per il troppo nervosismo, quindi state rilassati e godetevela!

Evitate questi errori

Ricordatevi di non utilizzare i denti perché il suo pene è incredibilmente sensibile.Questo dovrebbe essere del tutto ovvio, ma spesso è facile da dimenticare. Il pene dell’uomo è la parte più sensibile del suo corpo e morderlo lì sarebbe estremamente doloroso per lui. A volte è quasi del tutto inevitabile, perché il pene è troppo grande o la vostra bocca è troppo piccola quindi, per evitare di utilizzare i denti, basta avvolgere le labbra sopra. Non sarà la cosa più piacevole per voi, ma il vostro uomo apprezzerà. Potrete utilizzare i denti per stimolare il partner trascinandoli molto delicatamente e leggermente (deve sentirli a malapena) sopra il suo pene per regalargli una sensazione leggermente diversa delle vostra labbra morbide e dalla lingua.

Non fare affidamento solo su una posizione o una sola tecnica

Quando si trova una tecnica per la fellatio che sembra essere apprezzata dal vostro partner si ha l’abitudine di ripeterla sempre, ad ogni rapporto, ma sappiate che prima o poi l’uomo si stancherà. Quindi, è molto importante variare costantemente le posizioni e le tecniche per il sesso orale in modo da sperimentare e far godere sempre più intensamente il vostro partner.

Ecco dei piccoli segreti per avere il piacere del vostro uomo nelle vostre mani ma, soprattutto, nella vostra bocca.