Kamasutra: le posizioni più silenziose

Under Kamasutra

Questo articolo è per tutte le coppie che condividono la casa con altre persone: coinquilini, genitori, mamme anziane, zie, nonni, o semplicemente figli che dormono proprio accanto alla vostra camera da letto. Organizzandosi al meglio si farà l’amore nei momenti (e ce ne saranno sicuramente) in cui sarete soli a casa. Ma quando la voglia detta legge ed il corpo è troppo più forte del buon senso, come si fa? Eccovi alcune posizioni kamasutra da utilizzare, con tanto di eccitazione accentuata (perché diciamocelo, l’idea di essere beccati o che qualcuno semplicemente ci ascolti godere, mette sempre addosso quel qualcosa in più), nei momenti in cui il silenzio “dovrebbe”regnare sovrano.

kamasutra in silenzio

LA PECORINA DISTESA

Lei è distesa sul letto a pancia in giù mentre lui la penetra da dietro. Una delle posizioni senza dubbio più stimolanti ed eccitanti, con risvolto silenzioso che le conferisce un plus ulteriore. Lei infatti, potrà sprofondare con la testa sul cuscino sfogando il suo piacere tra le morbide lenzuola e lui potrà riversare la testa sul collo o sulla schiena della partner, al fine di contenersi e gemere semmai direttamente nell’orecchio della donna. Non rinunciate alle tentazioni dunque, silenziatele!

IL LOTO

Posizione già trattata in cui si e seduti sul letto ed intrecciati l’uno all’altra con la donna sopra e l’uomo sotto. La penetrazione avviene in modo dolce ed estremamente piacevole, mentre le teste dovranno rimanere riversate l’una dentro la spalla dell’altro in modo da poter occultare bocca e suoni e mordere all’occorrenza il proprio partner. L’opzione lungo bacio passionale è assolutamente consigliata per questa posizione kamasutra, così come la stimolazione dei capezzoli: l’uomo avrà la bocca piena, la donna provvederà a coprirsela con una mano. A godimenti estremi, semplici rimedi!

LA VISITA

In piedi i due partner sono faccia contro faccia e la penetrazione avviene in maniera lineare, con piccolo sforzo da parte dell’uomo per l’ingresso iniziale dal basso. Il nome della posizione nasce proprio dalla sensazione dell’incontro, come due persone che si trovano casualmente, già nude, pronte a fare l’amore. Come per il loto le due teste non dovranno mai slegarsi, ma fuse l’una dentro l’altra in un sensualissimo silenzio che ecciterà ancor più tutte le vostre zone erogene. Fateci sapere.

CON I PIEDI A TERRA

Lei di schiena in piedi, lui da dietro. L’uomo avrà qui un doppio compito, ossia evitare ad entrambi di far rumore, facendo sprofondare la propria testa sul collo e nei capelli della partner, e ponendo la mano sulla bocca della donna al fine non soltanto di non farle emettere gemiti ma anche e soprattutto di stabilizzare l’equilibrio e la solidità della penetrazione. Questa posizione risulta molto passionale e coinvolgente e sappiate in anticipo che sarà davvero difficile seguire le nostre istruzioni fino in fondo senza fare rumore. Accettate comunque la sfida? Ahhhhh! Beccati!

AL MURO

Immaginate di essere in uno di quei film in cui l’eroe di turno e la coprotagonista femminile arrivano al punto di fare l’amore. Lei si spoglia in un attimo, lui con un cenno ha già fatto sparire ogni traccia d’abito. Lei gli salta addosso avvinghiandosi con le gambe al suo bacino, lui in piedi, si poggia con la schiena al muro ed inizia una penetrazione senza pari. Il miglior modo per evitare rumori è baciarsi, baciarsi e baciarsi. Ma diciamo che anche l’ipotesi di schiacciare entrambi le bocche sul collo altrui ci piace molto. Ve la sentite di interpretare i protagonisti di uno dei film più avvincenti mai visti? E allora preparatevi e ricordate: il film dovrà essere muto!