Le 5 fantasie di coppia più diffuse

Quando siete sole solette amate trastullarvi immaginandovi possedute con la forza da un branco di nerboruti omaccioni? Il vostro partner vi ha confessato che non si è mai eccitato tanto quanto quando vi ha viste vestite da Cappuccetto Rosso lo scorso Carnevale? Niente di strano, siamo nel meraviglioso mondo delle fantasie sessuali di coppia. Ognuno, con la propria fantasia, può fare quello che vuole, ma come comportarsi quando si è in coppia? Condividere con il partner le proprie fantasticherie oppure no? Dipende. Certe fantasie, soprattutto se decisamente improbabili, irrealizzabili o indigeribili (tipo “vorrei fare sesso con tuo padre, caro”) è bene che rimangano nella vostra testa. Per tutte le altre, invece, via libera: raccontare al partner le trasgressioni sessuali che immaginate di vivere con lui/lei è un ottimo modo per esprimere i propri desideri (nonché il primo e necessario passo per realizzarli), purché si accetti la reazione dell’altra persona. È molto facile che il lui di turno ceda volentieri alla proposta indecente di girare un video di porno amatoriale da riguardare insieme, è leggermente meno scontato che accetti di essere portato al guinzaglio in un club sadomaso. Volete sapere quanto sono diffuse le vostre fantasie sessuali di coppia, e quanto è probabile che anche il vostro lui o la vostra lei stiano fantasticando, proprio in questo momento, le stesse trasgressioni sessuali di coppia? Ecco le 5 fantasie di coppia più diffuse!

  1. SESSO IN PUBBLICO

    I think I’m done with the kitchen table, baby. Let’s go outside, cantava ormai vent’anni fa un George Michael (RIP) precedentemente arrestato per atti osceni il luogo pubblico. Ma, a quanto pare, dava semplicemente voce a una delle fantasie sessuali di coppia più diffuse, ovvero il sesso in pubblico. Siamo tutti un po’ esibizionisti, insomma, o meglio, lo saremmo se la legge non ci impedisse di esserlo. Fare sesso in un bagno pubblico, in un cinema o all’aperto può essere decisamente eccitante, ma poco percorribile. Come conciliare legalità e voglia si sentirsi sozzoni? In aiuto ci viene la tecnologia: indossate un ovetto vibrante là dove nessuno lo potrà vedere (ovvero direttamente nella vostra vagina) e andate outside, in the sunshine, in the moonshine, dove vi pare: lasciate che il partner azioni le vibrazioni con l’app e gustatevi tutto il gusto del sesso in pubblico!

    Vibratore Wireless by Lovense

    Lush Bullet Vibrator

    Lush Bullet Vibrator di Lovense è l'ovetto vibrante da indossare in vagina e da far vibrare attraverso l'app dedicata. Perfetto in solitaria, è il top in coppia: lui può controllare il piacere di lei attraverso il suo smartphone, sia che si trovi a pochi centimetri di distanza sia che si trovi dall'altra parte del mondo. Ah, che meraviglia la tecnologia!

    Scopri di più!
  2. SESSO A TRE

    Vi abbiamo recentemente raccontato, nella nostra guida definitiva su come fare sesso a tre, il miglior modo per realizzare il vostro desideratissimo threesome. Pare che il sesso con più partner sia proprio una delle trasgressioni sessuali più fantasticate, sia dagli uomini sia dalle donne. Se 4 uomini su 5, infatti, dichiarano di apprezzare la prospettiva di essere attorniati da due calde donne bramose (e questo ci stupisce come la scoperta dell’acqua calda), anche 1 donna su 3 sarebbe dello stesso avviso. Proprio così: secondo una ricerca del 2014 pubblicata sul Journal of Sexual Medicine, il 36.9% delle donne intervistate ama immaginare un threesome, sì, ma tutto al femminile. Farlo con due uomini stuzzica leggermente meno, con un 30.9% di preferenze.

  3. GIOCHI DI RUOLO SEXY

    Facciamo che io ero la casalinga vogliosa e tu l’idraulico. Trama dozzinale da film porno? Sì, ma anche evergreen delle fantasie sessuali di coppia. Il gioco di ruolo è il sogno erotico più sognato dal 14% degli utilizzatori dell’app di mobile dating Doppler (secondo un sondaggio del 2017) ed è al terzo posto nella top 5 delle trasgressioni sessuali di coppia secondo una ricerca del sito americano Eden Fantasy, dopo l’utilizzo di sex toys e il sesso “rude”. E ricopre le prime posizioni anche nelle fantasie sessuali nostrane, forgiate dalle commedie scollacciate anni ’80, con infermiere e professoresse molto poco professionali. I giochi di ruolo sexy hanno tanto successo perché permettono di “inscenare” i propri desideri, sentendosene meno responsabili (è il ruolo che me lo richiede) e permettendo a chi li vive di lasciarsi andare. Decidete insieme quale parte volete recitare e stabilite le regole, prima di tutto una safe word che vi permetta di interrompere il gioco. Utile, nel caso l’infermiera dovesse farsi prendere troppo la mano con i clisteri!

    giochi di ruolo

  4. BDSM & ROUGH SEX

    Da quando 50 Sfumature di Grigio è apparso sugli schermi manette, frustini e ball gag sono entrati a far parte dell’immaginario collettivo e delle fantasie sessuali coppia. Non che le pratiche bondage e BDSM non esistessero già, ma dal romanzo di E.L.James in poi tutti si sono sentiti liberi di desiderare sculacciate e frustate. Secondo la già menzionata ricerca dell’University of Montreal pubblicata sul Journal of Sexual Medicine, addirittura il 65% delle donne intervistate desidera essere dominata. Il concetto di “dominanza” può spaziare dal dirty talking (“dimmi che sono una troia” è l’imperativo che frulla nella testa dell’81% delle donne, secondo il sito simpatic.us), al sesso rude (che permette a lei di sentirsi preda, posseduta con la forza, e a lui di rispolverare le sue primitive doti di cacciatore troglodita) alle vere e proprie pratiche BDSM. La preferita dalle coppie? Lo spanking, la sculacciata durante il sesso. Del resto, ricordate il motivetto “non c’è cosa più divina…”?

  5. VIDEO E FOTO EROTICHE DI COPPIA

    Fantasia erotica decisamente all’acqua di rose, se confrontata con altre, e con un livello di difficoltà bassissimo (sia nella realizzazione sia nel possibile rifiuto da parte del/della partner). Scattarsi foto erotiche di coppia o girare un video hot è la fantasia sessuale del 32% delle donne secondo la University of Montreal, e possiamo immaginare che lo sia per una percentuale ben maggiore di uomini, molto più votati al voyeurismo. E non solo di fantasia si tratta, se la percentuale di coppie che ha effettivamente realizzato un set porno nella propria camera da letto è passata dal 38% del 2012 al 52% del 2014. Insomma, dalla foto in lingerie sexy inviata al marito mentre lui è in riunione (do you know sexting?) al video porno amatoriale il passo è breve. E vuoi mettere la soddisfazione di guardare insieme il proprio video porno? Da evitare solo se siete starlette o politici.

2018-07-30 MySecretCasehttps://skin.mysecretcase.com/frontend/default/vigoshop/images/mysecretcase-shop-online-piacere-donne.svg https://www.mysecretcase.com/blog/wp-content/uploads/2018/03/fantasie-erotiche-evidenza2.jpg