Le 5 migliori posizioni per un sesso orale perfetto

Sesso orale: esiste preliminare più soddisfacente? Assolutamente no, secondo noi. Ma praticare un’eccellente fellatio o un cunnilingus da perdita dei sensi non è una cosa che si improvvisa così, su due piedi. Ecco perché è fon-da-men-ta-le conoscere le migliori posizioni per il sesso orale. La vostra cervicale ringrazierà. Per la mascella, invece, niente da fare.

LE POSIZIONI DEL KAMASUTRA PER IL SESSO ORALE

E dove attingere quando si è in cerca di ispirazioni sulle posizioni sessuali, se non dalla millenaria saggezza del Kama Sutra? L’antico testo hindu, con tutte le rivisitazioni e i rimaneggiamenti contemporanei (dubitiamo che Vatsyayana parlasse di doggy style o di 69) è un’inesauribile fonte di fantasiose idee. Anche per le posizioni sesso orale. Dalla posizione sessantanove, grande classico, alla più ardita posizione della capriola (adatta solo alle fan di Hilary la ginnasta, dotate della stessa elasticità residua dagli anni ’80), ecco le migliori posizioni e tutti i segreti per un perfetto sesso orale.

  1. LA POSIZIONE DELL’ANGELO

    Sarà per l’influenza esercitata dal porno, sarà per recondite motivazioni psicologiche di dominanza, fatto sta che all’uomo medio piace tremendamente guardare la sua lei dall’alto mentre è affaccendata ad assaporare il suo pene. Se basta così poco, accontentiamolo! Mentre lui è in piedi, abbassategli i pantaloni di colpo e inginocchiatevi: questa mossa da sola dovrebbe già essere in grado si provocargli un’immediata erezione. Prendete il pene in bocca e afferrategli con le mani i fianchi o le natiche, spingendolo avanti e indietro in modo da dare ritmo alla fellatio. E, ovviamente, guardatelo negli occhi come Valentina Nappi guarda il partecipante di turno alla sua gang bang. Non ci trovate niente di angelico? Nemmeno noi. Lui, probabilmente, si sentirà invece ricongiunto con il divino!

  2. posizione sessantanove

    LA POSIZIONE SESSANTANOVE

    Se siete amanti della reciprocità in ogni momento del rapporto sessuale e lasciare che lui si sbizzarrisca con la lingua a tornado (citazione dedicata a chi ha formato il suo immaginario sessuale con American Pie) vi sembra troppo egoista, il 69 è la posizione per il sesso orale che fa per voi. Sappiamo che sapete come si fa, ma ve la spieghiamo comunque: lui si sdraia supino e voi salite cavalcioni su di lui, con il viso rivolto verso il suo pene e il vostro clitoride sul suo volto. E via con un viziosissimo circolo d’amore! L’unico problema della posizione sessantanove è che tende a deconcentrare: l’impegno impiegato per soddisfare il piacere altrui può distogliere dal proprio. Una soluzione? Prendere fiato, ogni tanto, e sostituire la propria lingua con un sex toy, come un mini vibratore!

  3. LA POSIZIONE DELLA CAPRIOLA

    Se quando fate stretching non riuscite nemmeno ad afferrarvi le caviglie con le mani, la posizione della capriola probabilmente non fa per voi. Se invece siete delle contorsioniste, potreste scoprire nuove inimmaginabili fonti di piacere. Lui si siede sul letto, con le gambe leggermente piegate e la schiena appoggiata al muro o alla testiera. Voi vi mettete in piedi davanti a lui, con le gambe divaricate e i piedi accanto ai suoi fianchi, e vi piegate a 180°, fino a raggiungere con la bocca il suo pene. Lui, ovviamente, avrà nello stesso momento libero accesso alla vostra vulva e al vostro ano. Evviva la ginnastica ritmica!

    posizione capriola

  4. LA POSIZIONE DELLA PESCA

    La posizione della pesca altro non è che la versione ittica e au feminin del facesitting. Lui si sdraia supino, mentre voi vi sedete davanti al suo viso, con le ginocchia piegate e i piedi oltre la testa di lui. Per evitare soffocamenti potete piegarvi leggermente indietro, spostando il peso sulle natiche e sulle mani, appoggiate sul busto di lui. Tra le posizioni sesso orale quella della pesca è una delle più stimolanti per lei, perché permette alla donna di muoversi e a lui non solo di leccare clitoride e vulva, ma di penetrare con la lingua la vagina. Slurp!

  5. LA POSIZIONE DEL TELESCOPIO

    Amanti del rimming (o anilingus), la posizione del telescopio vi condurrà a toccare il cielo con un dito! Uno dei partner sta in piedi, leggermente piegato/a in avanti e con le gambe divaricate; l’altro si inginocchia alle sue spalle, e affonda il viso tra le sue natiche. Se a ricoprire il ruolo di “telescopio” siete voi, lui avrà la possibilità di raggiungere da una prospettiva insolita clitoride e vulva, per poi passare a perineo e ano. Se è lui, è possibile che il pene decolli verso spazi siderali ben presto, e che quindi la vostra stimolazione orale si concentri soprattutto sul lato B. Quello che importa, in tutti i casi, è che il rimming avvenga dopo fellatio o cunnilingus (soprattutto dopo il cunnilingus!) per evitare il passaggio di batteri fecali verso il pene o la vagina. Non vogliamo farvi passare l’ispirazione, ma certe cose è bene ricordarle!

2018-03-08 MySecretCasehttps://skin.mysecretcase.com/frontend/default/vigoshop/images/mysecretcase-shop-online-piacere-donne.svg https://www.mysecretcase.com/blog/wp-content/uploads/2018/03/posizioni-sesso-orale-2-evidenza-Copia.jpg