Maison Close: la lingerie di lusso del 2017 in esclusiva su MySecretCase

Jardin Impérial. Chambre des Secrets. Villa Satine. Armée des Sens. Già i nomi sono un’opera d’arte, se poi si ha, come me, l’onore di sfiorarne le stoffe, lambirne i contorni ed ammirarne le trasparenze, ci si rende subito conto di quanto la forma, spesso, sia soltanto anticipatrice di un contenuto ancora più incantevole.

maison close

Sto parlando delle nuove collezioni di Maison Close, marchio francese di lingerie sexy e di lusso d’ispirazione Belle Époque, di cui ho letteralmente fatto incetta quando sono andata all’EroFame di Hannover.

L’intimo donna è da sempre la mia croce e la mia delizia: i migliori capi, quelli al cui cospetto t’illumini d’immenso per quanto sono seducenti e preziosi, spesso sono anche economicamente inavvicinabili, quelli più abbordabili sono invece di scarsa qualità quando non addirittura terrificanti. Pare non esserci una via di mezzo in cui le donne “normali”, come me e come voi, possano ritrovarsi. Finora. Perché con Maison Close realizzo finalmente un mio grande sogno: portare la lingerie più sexy e raffinata anche, perché no, tra coloro che se già comprano il pacco di mutande da 3 dell’OVS sono contente.

Insomma, ragazze, la differenza c’è e si vede, al primo sguardo, al primo tocco. Stringere tra le dita – figuriamoci altrove – un tessuto in pizzo francese ricamato a mano con inserti in oro, ad esempio, è un’esperienza sensoriale unica. È il caso, ad esempio, dei reggiseni, dei perizoma e dei body della nuova collezione Jardin Impérial, interamente realizzata in pizzo e raso francesi intessuti con fili dorati. La mia preferita è la versione champagne, che sulla pelle fa un effetto non solo nude-look, ma anche molto retrò, da vera diva d’altritempi colta in un momento d’intimità nel suo boudoir. Un’altra collezione per cui vado pazza è la Villa Bel Ami, più notturna e burlesque, dove tutti i capi sono in tulle nero trasparente con cuciture a vista in perfetto stile vintage. La linea La Cavalière, invece, è più quotidiana e fresca, con questo cinturino color avorio con fibbietta in oro che è il leitmotiv dell’intera collezione e fa da contrappunto alla preziosità un po’ barocca dei tessuti. Chambre des Secrets, con il suo lamé effetto cuoio, è invece la linea esplicitamente dedicata ai giochi di ruolo e bondage, a dimostrazione di quanto il mondo fetish e bdsm possa essere tutt’altro che squallido e volgare. E questo è solo l’inizio, perché conto di proporvi presto tutte le novità di Maison Close, che io adoro e che spero avrete modo di adorare tutte.

Ah, vi ho detto che molti sono già online? Avanti, cos’aspettate!