Il ritorno dell’ex a Natale? Si chiama Marleying

Se erano le ore 13 del 25 dicembre e mentre stavi trangugiando il vitel tonné gnucco di zia Rosy ti è vibrato il cellulare e sull’anteprima di WhatsApp ti è comparso lui, la “Merda”, sappi che non sei sola. Tanto che la ricomparsa di vecchi fantasmi a Natale e dintorni ora ha persino un nome: Marleying.

1 PERSONA SU 5 FA MARLEYING 

Il nome deriva da “Marley”, il socio in affari di Scrooge in “Canto di Natale” di Dickens, ed è stato coniato dal sito di dating online eHarmony dopo aver chiesto a 4000 inglesi quanti avessero ricevuto un messaggio dall’ex durante le vacanze. Risposta? Il 12% ha affermato di sì e l’8% di averlo addirittura mandato per un totale quindi di 20% degli intervistati che ha avuto, in un modo o nell’altro, a che fare con l’ex.

SESSO A NATALE CON L’EX? NOSTALGIA CANAGLIA

Secondo la psicologa Erika Martinez: “La fine dell’anno ci rende tutti più introspettivi e nostalgici. E la nostalgia si fa più intensa quando si ritorna a casa per le vacanze, dove si ha modo e tempo di ripensare al passato”. Secondo uno studio americano condotto su 1000 intervistati, il 60% ha ammesso di aver pianificato per il ritorno a casa del sesso con qualche friend with benefits (vedi “trombamico”) e ⅓ di questi di volerlo fare con una vecchia fiamma.

A NATALE PICCO DI RELAZIONI FINITE 

Del resto il Natale, da questo punto di vista, è un periodo strano se non addirittura temibile: secondo una recente ricerca condotta dal giornalista inglese David McCandless su 10.000 utenti Facebook, è nelle prime due settimane di dicembre che si registra il picco massimo annuale di rottura delle relazioni a lungo termine. Perché se da un lato Natale è tempo di nostalgia, solitudine e opportunismo, dall’altro è anche periodo di bilanci: la lontananza – chi parte per raggiungere la famiglia – o la troppa vicinanza – ferie dal lavoro quindi più tempo per stare insieme – possono essere deleterie per le coppie, almeno quelle che già abbiano qualche problemino irrisolto.

EX? NO GRAZIE, MA IN COMPENSO C’È LA LOVE BOX

Il nostro consiglio? Sia che siate single o che siate impegnate, rispondete con gentilezza – a Natale si è tutti più buoni – ma poi sciò via, non indulgete nel ricordo neanche un minuto di più. Gli ex, soprattutto se è finita male o se erano elementi “tossici”, vanno evitati come la peste bubbonica. Salvo qualche rara eccezione, ogni ritorno sarebbe una minestra riscaldata a meno che non siano passati anni e non vi ritroviate entrambi ad essere persone profondamente diverse da quelle di un tempo. Se invece siete in coppia, non fatevi sopraffare da estenuanti pranzi e cene con parenti serpenti e cambiate prospettiva: approfittate dei giorni liberi per provare qualche giochino erotico di quelli che rimandate da secoli perché richiedono tempo e relax e magari fatevi aiutare dalla MySecretCase Love Box, pensata apposta per questo. Quanto agli ex, ok, se fra dieci anni, dopo dieci messaggi di auguri andati a vuoto, sarete single, felici, equilibrati e vi starete ancora simpatici, ripensateci pure. SE.

love box mysecretcase

2018-01-09 MySecretCasehttps://skin.mysecretcase.com/frontend/default/vigoshop/images/mysecretcase-shop-online-piacere-donne.svg https://www.mysecretcase.com/blog/wp-content/uploads/2018/01/marleying-2.jpg