Masturbarsi in gravidanza? Ecco perché DEVI farlo

Under Masturbazione

Quale donna in dolce attesa non si è chiesta almeno una volta se masturbarsi in gravidanza potesse comportare rischi? E dire che durante la gestazione si ha bisogno di relax, di riscoprire la propria femminilità che in qualche modo si modifica. Allora abbiamo pensato che è giunto il momento di sfatare alcuni miti e parlare dell’intimità in quello che è uno dei momenti “intimi” più intensi per noi donne: la gravidanza. La masturbazione in gravidanza non solo è consentita ma importante per il benessere proprio e del bambino. Scopriamo perché. 

MASTURBARSI IN GRAVIDANZA

Partiamo dal presupposto che nessun ginecologo al mondo e nessuna ricerca scientifica attualmente conosciuta ha mai vietato il sesso in gravidanza. Certamente salvo diverse indicazioni, ossia nel caso di gestazioni a rischio. Se state bene, e i nove mesi con il vostro bambino nella pancia si presentano in assoluta normalità, la sessualità non deve per nessun motivo uscire dalla vostra vita. La masturbazione in gravidanza è un momento che dona attimi di benessere poiché permette di provare piacere nelle posizioni più comode. E ogni mese ne avrà una, secondo la grandezza del pancione e le difficoltà eventuali di movimento causa schiena e altro.

Perché negarsi tutto questo? Non c’è alcuna ragione specie per due motivi:
• scatenare le endorfine tramite l’orgasmo significa rilasciare i cosiddetti ormoni della felicità che gioveranno alla mamma e al bambino;
• rilassarsi masturbandosi vi consentirà di gestire meglio lo stress che s’inizia a provare a causa degli ormoni in eccesso o per i cambiamenti in arrivo.

masturbarsi in gravidanza

MASTURBAZIONE FEMMINILE E SEX TOYS? SI’, MA CON ACCORTEZZA 

Nulla vieta in dolce attesa di divertirsi con un sex toy, anche se le accortezze di sempre qui valgono di più. Un vibratore o un dildo andranno innanzitutto impiegati in modo tale da non creare problemi all’apparato genitale attualmente “diverso” da come lo abbiamo di solito. Meglio prediligere wand massager morbidi e con le testine oscillanti ma flessibili oppure vibratori clitoridei waterproof per coccolarsi durante un bagno caldo. Utilizzarli però solo dopo attenta detersione, la massima igiene è fondamentale per la salute propria e per quella del feto. Prima e dopo l’utilizzo servitevi di detergenti intimi delicati e toycleaner spray, velocissimi da applicare senza neanche risciacquo. 

DA SOLE NON BASTA: COME FARE L’AMORE QUANDO SEI INCINTA

È vero, alle volte si è talmente eccitate che la sola masturbazione non ci soddisfa. Per questo motivo anche durante la dolce attesa si presuppone e si spera che si abbia accanto un partner pronto a soddisfarci. Farà male al bambino? Quali posizioni assumere? Tutte domande lecite, ma anche in questo caso non bisogna commettere l’errore di non fare più sesso. Ne va del proprio benessere e di quello di coppia. Fare l’amore durante la gravidanza è assolutamente possibile se non ci sono complicazioni mediche a impedirlo.
Durante i fatidici nove mesi si vivranno fasi alterne, ma non è colpa vostra, sono gli ormoni: avrete momenti di calo della libido e altri in cui il sesso sarà un chiodo fisso, assecondate questi momenti e godete pienamente della vostra sessualità che durante la gravidanza si modifica: dovrete preferire alcune posizioni ad altre, concentrarvi sui preliminari, rispondere diversamente agli stimoli. Ogni trimestre vi consentirà di fare l’amore con il vostro compagno in modo diverso, vediamo alcuni esempi.

• Nei primi tre mesi si deve andare più cauti poiché bisogna aspettare che il feto attecchisca e poi perché potreste avere sbalzi ormonali. Superateli con l’aiuto del vostro partner, massaggiatevi a vicenda anche senza avere rapporti completi e raggiungete l’orgasmo con la stimolazione reciproca delle parti intime.
• Nel secondo trimestre via libera a rapporti completi.
• Nel terzo trimestre la pancia potrebbe dare fastidio: via al vademecum delle migliori posizioni!

IL PREGNANT KAMASUTRA 

Se masturbarsi in gravidanza è meraviglioso perché vi fa scoprire sublimi sensazioni, fare sesso scoprendo posizioni appaganti lo sarà altrettanto. Definiamolo pure un “piccolo Kamasutra della dolce attesa” ma di certo non potete non provare vibranti orgasmi con la posizione di “Andromaca“: a cavalcioni seduta su di lui, che vedrà solo il movimento del tuo posteriore ma non vedrà il pancione.
Se poi vi sentite “Antilope“, inginocchiatevi a terra poggiandovi sul letto: il partner farà tutto da dietro ma voi, intanto, non perdete l’occasione di toccarvi e masturbarvi. La posizione del cucchiaio non vi deluderà ma vi consigliamo di alzare una coscia sulla gamba di lui, il pancione si rilassa e la penetrazione è più agevole.

Aspettare un bambino è un momento delicato, ma masturbarsi in gravidanza vi farà sentire di nuovo voi stesse e vi farà rilassare più di quanto immaginiate. E soprattutto, ora che sapete come fare l’amore in gravidanza, mettete una bella lingerie e scoprirete che anche un pancione può essere sexy per il vostro lui!