Ostriche in salsa mignonette

Allevate sin dall’antichità per essere poi consumate sia cotte che crude con un po’ di limone, le ostriche sono una delle poche certezze inossidabili della nostra libido. L’umanista Michele Savonarola, nonno del più celebre Girolamo, attribuiva la loro lascivia alla forma del loro stesso guscio, simile agli organi genitali. Ma il loro più grande consumatore, non a caso, era lui, il seduttore più famoso del mondo, Casanova, che nei suoi diari sosteneva di mangiarne almeno 50 al giorno per essere sempre sull’attenti. La loro preparazione più classica le vede crude, sgusciate a metà, quando sono nel loro momento di massimo splendore. Chiedete al vostro pescivendolo di sgusciarvele il giorno stesso della loro consumazione, avendo cura di mantenere nel guscio il loro liquido. Servitele poi in un piatto con ghiaccio tritato e spicchi di limone. Oppure, per incrementare il loro effetto sensuale, accoppiatele con un altro alimento altrettanto afrodisiaco e molto più comune: la mela.

ostriche-mignonettes

Ingredienti

12 ostriche medie
½ tazza di sidro
3 cucchiai di mela Granny Smith tagliata fine
2 cucchiai di pepe rosso macinato
1 scalogno
1 cucchiaio di prezzemolo tagliato fine
1 cucchiaio di aceto di mele
Pepe nero macinato

Preparazione

– Pulite le ostriche e versatele in una casseruola a fuoco medio insieme al sidro fino ad ebollizione. Non appena cominciano ad aprirsi, spostate in un piatto le ostriche socchiuse conservando il liquido di bollitura e scartate ogni ostrica rimasta chiusa. Lasciate riposare le ostriche al fresco per circa 30 minuti.
– Mentre le ostriche si raffreddano, scolate il liquido di bollitura in un setaccio così da eliminare i residui. Mescolate due cucchiai del liquido filtrato con gli altri ingredienti ed aggiungete un po’ di sale per insaporire, scartando pure il resto del liquido.
– Tagliate con un coltello la parte superiore del guscio ed adagiate le ostriche rimaste nell’altra metà in un vassoio. Versate la salsa mignonette alle mele a piacere.

Molti pensano che le ostriche siano un piatto elaborato e complesso, in realtà sono molto facili da preparare. L’importante, però, è che siano fresche e che vengano sgusciate dal pescivendolo solo il giorno prima. Fateci sapere come vi sono venute e se… hanno fatto effetto!

Summary
Recipe Name
ostriche in salsa mignonette
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
no rating Based on 0 Review(s)