Rimming o anilingus: che cos’è e come si pratica

Siete interessate alle nuove frontiere del sesso anale? Ecco una delle pratiche più in voga del momento anche se sconosciuta ai più: il rimming, anche detto anilingus, ossia il rapporto orale dell’ano. Praticato in modo attivo o come rapporto orale passivo (leccando l’ano o facendosi leccare), comporta un’eccitazione senza pari. Innanzitutto bisogna lasciare fuori dalla porta i tabù e liberarsi dall’idea dell’ano come luogo deputato unicamente alla defecazione. L’ano è una sensibilissima zona erogena e, se stimolato nel modo giusto, può aprire visioni su orizzonti di piacere finora inesplorati, oltre ad essere splendido preludio al sesso anale e vaginale.

rimming

Come fare rimming

Ma come leccare l’ano nel modo giusto? Prendete nota:

  • Innanzitutto parliamo di igiene: essendo l’ano una zona gravida di batteri e virus spesso nocivi e dovendo entrare a contatto con la nostra bocca, è sempre buona norma detergere la zona anale con un gel intimo antibatterico, infilando un dito all’interno per depurare l’ingresso del retto.
  • È sempre consigliata la depilazione: se la zona rettale risulta priva di peli, oltre a facilitare il lavoro della lingua, è più gestibile e propensa alla stimolazione.
  • Praticate l’anilingus solo con persone conosciute ed evitate di entrare in contatto con liquidi seminali: rapporti orali del genere comportano diversi rischi, tra i quali quello di contrarre malattie sessualmente trasmissibili. Se proprio non potete evitare la situazione, munitevi di appositi oral dams, disponibili online ed in farmacia.
  • Iniziate giocando con le natiche: mordendole, sculacciandole, solleticandole e stimolandole con la lingua. Soffermatevi sul perineo e sulla zona perineale, alternando alla lingua piccoli baci. Una volta arrivati all’ano, leccatelo lentamente, sfregando la lingua sullo sfintere.
  • Penetrate l’ano con la lingua ed effettuate dei movimenti circolari alternati ad un leggero risucchio: risulterà paradisiaco e molto rilassante per i muscoli anali.
  • Se avete intenzione di proseguire con il sesso anale utilizzate un butt plug o un vibratore anale per preparare e dilatare l’ano in maniera dolce e corretta.
Butt Plug by BVibe

Trio Remote Control Rimming Plug

Trio Remote Control Rimming Plug di BVibe è il plug anale con telecomando, 3 motori, 8 velocità e 9 modalità di vibrazione. Ma a renderlo davvero speciale sono le sfere rotanti poste alla base, che arricchiranno la vostra stimolazione anale con le sensazioni del rimming!

Scopri di più!

Anal rimming: questione di lingua… e di naso

Giocate con l’idea di dominazione/sottomissione ed esaltatevi con gli odori. Può sembrare strano associare l’ano al termine odore, ma è proprio così: seguendo le nostre indicazioni e con una buona pulizia pre-anilingus, scoprirete che l’ano ha un odore tutto suo, come la vagina o il pene, e può mandarvi letteralmente in estasi! Non ci credete? Provate subito e che la lingua sia con voi!

rimming

 

 

 

2018-06-06 MySecretCasehttps://skin.mysecretcase.com/frontend/default/vigoshop/images/mysecretcase-shop-online-piacere-donne.svg https://www.mysecretcase.com/blog/wp-content/uploads/2016/02/rimming-evidenza.jpg