Secchezza vaginale: il rimedio è tutto nel lubrificante!

Under Zone erogene

Bruciore, prurito, rapporti sessuali dolorosi: ecco alcuni dei sintomi più frequenti di secchezza vaginale. Vagina e vulva sono naturalmente dotate di un delicato ma perfetto sistema di lubrificazione, attivo 24/24 h, che ha la funzione primaria di mantenerle sane e protette e, in seconda battuta, di permettere rapporti sessuali privi di quel fastidiosissimo attrito che solo chi ha sperimentato almeno una volta può capire. Le cause di secchezza vaginale e secchezza vulvare sono numerose, ma le principali sono da ricercarsi nell’avanzare dell’età e quindi nella menopausa (quando si verifica una drastica riduzione degli estrogeni), in terapie farmacologiche che impattano sulla produzione ormonale, utilizzo della pillola anticoncezionale, stati di malessere fisico o psicologico, stile di vita sregolato (abitudini alimentari un po’ troppo votate al junk food e abbigliamento un po’ troppo poco “vagina friendly”) e, ultima dell’elenco ma non certo ultima per importanza, eccitazione un po’ latitante.

secchezza vaginale

A MALI ESTREMI NON-ESTREMI RIMEDI

Questa aridità intima, quindi, può colpire un po’ tutte noi, in forma occasionale o, ahimè, più cronica. Ma come porre rimedio? Senz’altro la prima cosa da capire è su quali cause ci è possibile intervenire: ovviamente possiamo decidere di ridurre l’utilizzo di slip ipersintetici, mentre non possiamo certo tornare indietro dalla menopausa). E la seconda, davvero molto semplice, è ricorrere all’utilizzo del lubrificante, fluido alleato di ogni donna. I gel lubrificanti, infatti, sono prodotti a base di acqua o di silicone che servono proprio a sostituire o incrementare la lubrificazione vaginale o vulvare. Consigliati sempre in caso di utilizzo di sex toys, sono davvero indicati in caso di penetrazione vaginale e assolutamente indispensabili se soffrite di secchezza, perchè permettono di evitare attrito, lesioni (ahi!) e dolore, che nei casi più gravi rende impossibile la prosecuzione del rapporto sessuale.

FACCIAMO IL BAGNETTO?

Ma come scegliere il lubrificante intimo più adatto? Sicuramente dipende da cosa intendiamo chiedere al nostro lubrificante vaginale. Vogliamo un prodotto che duri a lungo e che possa essere utilizzato anche per la penetrazione anale? Allora un lubrificante a base di silicone come Fluid di Mixgliss o Women Lubricant Cool di System Jo è la scelta giusta. Vogliamo un prodotto delicato, compatibile con le mucose e con i sex toys? Meglio allora puntare su Idratante Personale di Lelo. Desideriamo un lubrificante tutto naturale, senza additivi, che coccoli la nostra amata vagina con olii essenziali? Hydra Lubricant di Intimate Organics o Bioglide Safe di Joy Division sono la scelta più green. E se all’effetto lubrificante vogliamo aggiungere un pizzico di pepe in più, perché non puntare su Clitoris Gel di Stimul8, stimolante per il clitoride, o Warming Glide di Pjur, con effetto riscaldante?
Scegliete il vostro lubrificante preferito e… scivolate nella passione!