Seno piccolo: 7 motivi scientifici per amarlo

Reggiseni imbottiti con fazzoletti di carta, carta igienica, cotone idrofilo, olio, silicone, push up, coppe invisibili, protesi esterne, tutto. Tu, a 13 anni, prima di uscire di casa, per fare colpo quando ancora la scollatura era l’unico vero biglietto di sola andata per diventare (e sembrare) una donna. Mission impossible: tette in gola.  Anche perché con l’aumento di obesità, interventi di mastoplastica e pillole anticoncezionali, le tette stanno diventando più grandi in tutto il mondo: negli ultimi quindici anni la dimensione media del seno è cresciuta infatti dalla seconda alla terza abbondante.

Lascia perdere Instagram con le sue influencer rifatte (ricorda che ciò che va di moda oggi potrebbe non andare di moda domani), avere il seno piccolo è fantastico per almeno 7 ragioni. Lo dice la scienza (a volte).

seno-piccolo-testo

  1. Senti più piacere a letto

    I ricercatori dell’Università di Vienna hanno scoperto che le tette grosse sono meno sensibili di quelle piccole del 24% perché hanno molto meno tessuto adiposo e sono più difficili da stimolare durante i preliminari.

  2. Sembri più giovane

    Con l’età il seno cede, si sa. Ma tanto eh. Chi ha la prima o la seconda non corre questo rischio: le tette rimangono lì, belle sode, senza segni di decadenza. A proposito, secondo uno studio del Centro Ospedaliero di Besançon, in Francia, indossare reggiseni rende il seno più cadente perché il materiale restrittivo ostacola lo sviluppo del tessuto muscolare. E tu non ne hai bisogno, vero?

  3. Gli uomini ricchi lo preferiscono

    Chi stai attraendo con le tue tettine? Uomini finanziariamente stabili. Ne abbiamo già parlato qui e lo dice Psychology Today, che ha chiesto a uomini di diversi status socio-economici quali dimensioni del seno trovassero più attraenti. Pare che ai meno abbienti piacciano le tette grosse perché “segnalano riserve di grasso, indicative di maggior accesso alle risorse economiche”. Sceicchi, eccoci, siamo qui.

  4. Non piace ai sessisti

    Secondo uno studio dell’Università di Westminster, che ha esaminato la connessione tra sessismo maschile e grandezza del seno, gli uomini che trovano attraenti le tette grosse vedono anche le donne come “miti e deboli”. No, grazie.

  5. La postura è migliore

    Il seno appesantisce il corpo e lo rende curvo. La dott.ssa Marisa Weiss, oncologa e fondatrice di breastcancer.org, spiega che oltre a modificare la postura di una donna, il seno grosso causa tensione al collo e mal di testa.

  6. È più facile prevenire il cancro al seno

    Sempre la dott.ssa Weiss ha rivelato a Cosmopolitan che al momento dell’autopalpazione – il primo passaggio per la prevenzione del tumore al seno – è più facile rilevare noduli nei seni più piccoli perché ci sono molti meno strati da attraversare.

  7. Puoi indossare tutti i reggiseni che vuoi

    A triangolo, a balconcino, bralette, con sostegno, senza sostegno, bandeaus, in pizzo, seta, cotone. Chiunque abbia fino alla terza scarsa sa che può mettersi un po’ il reggiseno che vuole, cosa impossibile se hai le tette grosse. La verità è che le tettone, se non ti chiami Kate Upton, cadono, pesano e sono antiestetiche. Punto. Che la A-Cup Revolution abbia inizio!

2018-08-09 MySecretCasehttps://skin.mysecretcase.com/frontend/default/vigoshop/images/mysecretcase-shop-online-piacere-donne.svg https://www.mysecretcase.com/blog/wp-content/uploads/2018/08/seno-piccolo-evidenza.jpg