Sesso anale? No grazie

Ciao Norma, 

volevo esprimerti una mia perplessità riguardo al sesso anale. I glutei e tutto quello che ruota loro intorno mi manda in estasi provocandomi orgasmi multipli. Ma la penetrazione no. Sarà un mio limite, ma l’unica volta che ho provato non mi ha fatto alcun effetto. Il problema è che quando provo a spiegare questo mio amore per il lato B alla persona con cui sto, parte subito con l’idea del sesso anale. 

Come devo pormi per evitare fraintendimenti?

Amore78

Ciao, nessun problema a riguardo. La parola d’ordine è CHIAREZZA e chiara, devi esserlo sin da subito. “Adoro adoperare i glutei in un rapporto, che mi si tocchi, mi si baci e mi si sculacci. Ma la penetrazione non fa per me. Prendere o lasciare”. 

Che tutti riconducano le tue voglie posteriori al sesso anale è abbastanza scontato. Non fartene un problema. Piuttosto trova un modo carino per descrivere quello che ami e quello che non ami in tranquillità. Il mio consiglio personale però, è di affrontare questo tabù innanzitutto con te stessa. Il tuo fastidio può essere dato, soprattutto a livello psicologico, dalla mancanza di controllo che avverti sulla penetrazione anale. Datti una seconda chance allora, magari provando ad esplorare da sola questo limite con qualche anal toy selezionato nel dettaglio. Prenditi tutto il tempo che ti serve per entrare in confidenza con questa pratica, usa molto lubrificante e decidi tu modalità e tempistiche. Una volta superato questo ostacolo sarà molto più semplice capire se il sesso anale ti piace realmente o meno, vedrai!

Lasciarsi andare completamente al piacere, lasciando le redini al nostro partner, a volte, può essere un’esperienza nuova ed incredibile. Provare per credere.