Utero didelfo: l’anomalia uterina della doppia vagina

Two is megl che uan? Non sempre. Nel caso del corpo umano, per esempio, ci sono organi che nascono per essere impari, cioè singoli. Come l’utero, per citarne uno a caso. Ma cosa succede quando durante lo sviluppo embrionale l’utero raddoppia? Ecco cos’è l’utero doppio o utero didelfo.

utero didelfo

Che cos’è l’utero didelfo

L’utero didelfo o doppio utero è un’anomalia dell’utero molto rara (con un’incidenza di un caso ogni 2000-3000 donne), anche se la particolarità di questa malformazione e la difficoltà nella diagnosi potrebbero renderla sottostimata. Mentre altre anomalie uterine (come l’utero unicorne, l’utero bicorne o l’utero setto) prevedono la presenza di un solo utero, nel caso dell’utero didelfo ci sono a tutti gli effetti due uteri e due cervici separate. E, in alcuni casi, anche due vagine.

Doppio utero: dramma o divertimento al quadrato?

Negli ultimi anni hanno infatti fatto notizia le storie di alcune donne divenute famose per il fatto di avere una doppia vagina. In particolare, nel 2017 Nicci e Hazel Jones hanno raccontato la loro storia, rispettivamente in un documentario per la BBC3 e in un’intervista per l’ABC News (e in un movimentatissimo thread su Reddit). Entrambe hanno riferito di mestruazioni molto dolorose e abbondanti (primo campanello d’allarme per la successiva diagnosi), ma mentre la prima ha optato per una doppia isterectomia e per una ricostruzione di un unico canale vaginale, la seconda, a quanto pare, sta bene così. E non lesina particolari su quale vagina preferisce usare quando fa sesso o si masturba.

utero didelfo

Doppia vagina = doppia vulva?

Essere una donna con 2 vagine, di per sé, non è un problema. Dismenorrea e dispareunia sono i sintomi più diffusi (insieme, come visto poco fa, a un ciclo particolarmente abbondante, legato alla possibilità di una doppia ovulazione contemporanea), ma molte donne con utero didelfo si accorgono di questa rara e particolare condizione solo in caso di eventuali complicazioni in gravidanza. Un utero doppio espone infatti a un aumentato rischio di parto prematuro, a causa dello spazio uterino dimezzato (o quasi). Ma come mai è così difficile diagnosticare l’utero didelfo? Perché, a differenza di quanto si potrebbe pensare, esternamente non si nota nulla di diverso. Niente doppia vulva, insomma (sappiamo che ve lo stavate chiedendo dall’inizio). E in certi casi la biforcazione del canale vaginale avviene più in alto di quello che si potrebbe vedere con una normale visita ginecologica.

Come riconoscere un utero didelfo

A meno che non abbiate una doppia vagina molto demarcata e un partner che sia un attentissimo osservatore e cultore della fisiologia intima femminile (come il fidanzato di Hazel Jones, primo a formulare una “diagnosi”), è molto difficile che vi accorgiate di avere l’utero didelfo o un’altra anomalia uterina. In caso di disturbi mestruali accentuati, di difficiltà a intraprendere una gravidanza o di aborti spontanei (specie se tardivi), potrebbe essere opportuno indagare più a fondo le condizioni del vostro utero, attraverso esami diagnostici più complessi della classica ecografia delle pelvi. L’intervento chirurgico è contemplato solo in caso di poliabortività e consiste nella ricostruzione di un unico utero, con una sola cervice e una sola vagina.

2018-07-11 MySecretCasehttps://skin.mysecretcase.com/frontend/default/vigoshop/images/mysecretcase-shop-online-piacere-donne.svg https://www.mysecretcase.com/blog/wp-content/uploads/2018/07/utero-didelfo-evidenza.jpg