Spedizione gratuita sopra i 50€ Pacco anonimo per Come Masturbarsi Pagamento in contanti Assistenza clienti 3426766081

COME MASTURBARSI

COME MASTURBARSI

TECNICHE DI MASTURBAZIONE FEMMINILE

L'80% delle donne che praticano l'autoerotismo raggiungono l'orgasmo tramite la sola masturbazione-clitoride. Già, ma non basta toccarlo o massaggiarlo, occorre anche creare le condizioni esterne perché diventi meno sensibile al tatto. Guardate un film erotico, rilassatevi sul letto e pensate ad una vostra fantasia ricorrente, fatevi un bagno caldo con musica di sottofondo, prendete uno specchio ed indossate una lingerie che vi faccia sentire sexy di fronte a voi stesse. Quando siete nel mood, toccatevi con l'indice e il medio le grandi labbra e poi le piccole, facendo piccoli movimenti sensuali. Se avete un clitoride troppo sensibile, lasciate indosso le mutandine e continuate da fuori. Quando fuoriesce dal suo tessuto cavernoso (un po' come il prepuzio del pene) ed è chiaramente palpabile, titillatelo con l'indice mentre con le altre dita della mano giocherellate con la vagina, entrando, uscendo ed accarezzando. Mettetevi a pancia in giù in modo che il contatto con il letto vi dia più sicurezza, discrezione e la sensazione di avere qualcuno che vi avvolga. Modulate il ritmo del corpo per simulare l'amplesso e gemete per imprimere più pathos al tutto. Altrimenti c'è sempre lo specchio a figura intera, così da eccitarvi di fronte alla scena di voi stesse nude e pronte al piacere. Ancora non basta? Aiutatevi allora con getti d'acqua caldo-fredda o con un succhia-clitoride professionale come Womanizer, farà tutto lui!
  • Eccitare la fantasia
  • Munirsi di lubrificante
  • Applicarlo sul clitoride o sul glande
  • Modulare il ritmo del corpo e della mano
  • Aiutarsi con i masturbatori o i succhia-clitoride

COME MASTURBARSI AL MEGLIO

L'importante, quando ci si masturba, è non restare mai senza lubrificante, ibrido o al silicone se usate le dita (così da non asciugarsi troppo presto), ad acqua in caso di sex toy al silicone. Il segreto per masturbarsi bene e presto è eccitarsi con un film erotico, magari da guardare sul pc mentre siete dentro la vasca da bagno o sul letto, ed iniziare con dei lenti movimenti sulle zone erogene senza tralasciare i capezzoli in caso di masturbazione donna o il frenulo e la prostata in caso di masturbazione uomo, entrambi da stimolare con la mano rimasta libera. Pronte/i? Via!

MASTURBARSI UNA VOLTA AL GIORNO FA BENE?

Checché ne dicano i detrattori, masturbarsi fa bene alla salute. O meglio, fa bene finché non compromette le normali attività di ogni giorno ed è fatto con criterio senza stancarsi o “usurarsi” troppo. Se l'autoerotismo femminile aiuta le donne a conoscere il proprio corpo, a sapere cosa esigere dal partner e a liberarsi dallo stress grazie al suo rilascio di endorfine, la masturbazione uomo è un toccasana per la prostata perché garantisce un continuo ricambio di liquido seminale spazzando via, con l'eiaculazione, i batteri presenti nella prostata. Unico vero metodo per contrastare infezioni e tumori, la masturbazione per un uomo deve continuare ad essere una pratica senza eccessi ma rigorosamente quotidiana. C'è chi ci chiede come smettere di masturbarsi: noi rispondiamo “Oh no, non smettete mai!”.

SEX TOYS PER MASTURBARSI DA SOLA

Se per i maschietti è sufficiente ricorrere ai masturbatori uomo, per le donne il discorso è leggermente più articolato. I sex toys per masturbarsi da sola sono potenzialmente tutti i vibratori rabbit, clitoridei, vaginali e punto G attualmente in commercio, ma la frontiera dell'autoerotismo femminile negli ultimi anni si è ulteriormente spostata in avanti. La masturbazione al femminile ora può contare su sex toys donna come Womanizer, il succhia-clitoride n°1 al mondo, e Ora 2 di Lelo, il massaggiatore esterno per un cunnilingus professionale. Entrambi possono essere utilizzati con una sola mano mentre l'altra può dedicarsi alla stimolazione dei capezzoli o alla penetrazione vaginale per una meravigliosa combinazione di piacere!

TECNICHE DI MASTURBAZIONE MASCHILE

Come toccarvi? Immaginiamo lo sappiate già. Qualcosa in più, però, ve la possiamo dire. Alcuni self-amatori consumati, dopo averle provate tutte e per diversificare un piacere sempre uguale, escogitano alcuni metodi di masturbazione singolari: la cosiddetta tecnica della “mano morta”, ovvero addormentare la mano tenendola sotto il sedere per non sentirla quando poi la si esercita sul pene. Altri ancora ricorrono alla masturbazione fai da te, cioè all'utilizzo di qualsivoglia mezzo domestico per introdurre il pene (aspirapolvere, calorifero, calzini) ed ottenere la sensazione di una penetrazione. L'ideale, invece, è bere qualche bicchiere di vino, immergersi in una bella vasca d'acqua calda e deliziarsi con i masturbatori uomo di Tenga o Fleshlight da lavare poi sotto l'acqua. Altra idea? Provate con la sinistra se siete destrorsi o la destra se siete mancini, sarà tutta un'altra storia!
CONSEGNA ENTRO: 13 dicembre

Consegna garantita entro: 13 dicembre

pacco anonimo

Pacco anonimo

consegna gratuita

Spedizione gratuita sopra i 50€

ECCELLENTE

4.8 / 5.0

1233 recensioni Feedaty