Spedizione gratuita sopra i 50€ Pacco anonimo per Massaggio Prostatico Pagamento in contanti Assistenza clienti 3426766081

Massaggio Prostatico

COME FARE UN MASSAGGIO PROSTATICO

CHE COS'E' IL MASSAGGIO PROSTATICO?

La prostata è una ghiandola esclusivamente maschile posta immediatamente sotto la vescica a 5cm dall'imboccatura del retto ricoperta da una membrana fibrosa che la ripara dagli altri organi genitali. Si tratta di una ghiandola molto delicata che risente notevolmente dell'azione degli ormoni, che ne causano la crescita e l'ingrossamento. La sua funzione principale è quella di produrre il liquido seminale che ospita e nutre gli spermatozoi e di difendere l'area uro-genitale dalle infezioni. Monitorarne le dimensioni ed assicurarsi che non sia mai infiammata e quindi ingrossata è importante per evitare patologie più o meno gravi come la prostatite, l'ipertrofia prostatica benigna ed eventuali neoplasie. Il massaggio prostatico, o milking in inglese, diventa allora necessario per ridurre l'infiammazione e riportare tutto alla normalità. Ce ne possono essere due, uno interno ottenuto tramite la palpazione diretta della ghiandola inserendo il dito indice nell'ano (da cui è possibile riscontrare la presenza di noduli o rigonfiamenti, un po' come fossero i linfonodi del collo), e uno esterno da effettuare lungo il perineo (la zona compresa tra l'ano e i testicoli) con la mano o, meglio ancora, con un massaggiatore prostatico ad hoc.

MASSAGGIO PROSTATICO GIAPPONESE: LA STORIA

Se in Occidente tutto ciò che riguarda il lato B è guardato con sospetto e malfidenza, in Oriente il massaggio prostatico ha una tradizione addirittura millenaria. Basti pensare che gli stessi sultani lo praticavano non solo per migliorare le proprie performance sessuali, ma anche per aumentare la possibilità di una cospicua prole. In Giappone, nella fattispecie, il massaggio prostatico serviva a ridurre la sterilità maschile oltre che a drenare i residui spermatici prima che diventassero focolare di batteri. Nel tempo la pratica si è mantenuta senza grosse variazioni, anzi servendosi delle innovazioni tecnologiche e di strumenti sempre più sofisticati per eccellere nella pratica. I massaggiatori prostatici e le sonde anali, ad esempio, a batteria o ad elettrostimolazione, che massaggiano in autonomia e nel modo corretto senza alcuna controndicazione. Il problema, nella nostra cultura, rimane l'accettazione di quella parte anatomica, per molti ancora da lasciare inesplorata.
  • MUNIRISI DI UN LUBRIFICANTE ANALE
  • APPLICARE UNA NOCE DI LUBRIFICANTE SULL'ANO
  • INFILARE L'INDICE PER PALPARE LA GHIANDOLA
  • EFFETTUARE MASSAGGI CIRCOLARI
  • RIPETERE QUESTA OPERAZIONE 1-2 VOLTE AL GIORNO

COME FARE UN AUTOMASSAGGIO PROSTATICO

Consigliamo di alternare entrambi i massaggi, diretto e indiretto, affinché l'effettivo rilassamento della prostata sia efficace. Tuttavia ciò non è sempre possibile, un po' per le resistenze di molti uomini, soprattutto etero, a lasciarsi toccare in un punto da loro considerato tabù, un po' perché le donne stesse non sanno neanche di dover stimolare la prostata per il piacere e il benessere dei loro partner. Anche perché: come si fa? Se si avverte dolore durante la minzione o si urina troppo frequentemente o quasi mai, forse è il caso di dare una controllatina. Munirsi allora di lubrificante anale, meglio se di silicone o ibrido in modo da risultare più viscoso e scivoloso, spalmarne una noce sull'ano ed infilare l'indice per palpare la ghiandola. Toccarla quindi delicatamente effettuando dei massaggi circolari per pochi minuti 1 o 2 volte al giorno. Ovviamente correte dal medico al primo segnale di infiammazione in corso, per la quale probabilmente occorreranno degli antinfiammatori o antibiotici specifici. Se quest'operazione vi sembra troppo ardita, optate invece per il massaggio esterno per il quale esistono prodotti ad hoc che faranno tutto da soli, come i massaggiatori prostatici o i plug anali, da apporre sul perineo per non rischiare di non essere abbastanza delicati/e. Anche in questo caso il lubrificante anale è d'obbligo per rendere l'automassaggio prostatico quanto più piacevole possibile. Vi renderete subito conto di un effetto largamente desiderato: l'orgasmo maschile. Sì perché stimolare la prostata attiva la circolazione sanguigna ed accelera l'eccitazione, procurando inoltre una considerevole produzione di sperma. Provare per credere!

MASSAGGIO PROSTATICO: I BENEFICI

Massaggiare la prostata con continuità, almeno 1 o 2 volte la settimana per 10 minuti ciascuna, dovrebbe diventare un'abitudine come farsi il bidet. Non è necessario inserire un anal toy, basta massaggiare in modo circolare il perineo per attivare la circolazione del sangue e far defluire i residui di sperma di modo che fuoriescano all'eiaculazione successiva. In tal modo si evita l'agglomerarsi di batteri responsabile di tutte le patologie prostatiche. Non solo. Il massaggio esterno del perineo stimola le zone erogene primarie dell'uomo oltre il pene, ovvero i punti P ed L corrispondenti al punto G femminile. Consigliato il massaggio prostatico durante l'attività sessuale, specie quando lui è prono su di voi e le vostre mani accarezzano il suo lato B: sarà troppo eccitato per opporvi resistenza e, vedrete, la sua eccitazione crescerà esponenzialmente al punto da non riuscire a trattenere il suo potentissimo orgasmo!

I SEX TOYS PER IL MASSAGGIO PROSTATICO

I sex toy uomo pensati appositamente per il massaggio prostatico sono sempre più numerosi. Si distinguono dagli altri sex toy anali e vibratori anali principalmente per la forma, che ricorda quella di una L. Una parte del toy, quella interna, è infatti studiata per raggiungere il punto P, ovvero la prostata, mentre la parte esterna, la base della “L”, rimane all’esterno per massaggiare il perineo. Il massaggio alla prostata può essere effettuato sia con sex toy non vibranti, come i plug anali, sia con vibratori anali per il massaggio prostatico, che facilitano l’esecuzione della stimolazione prostatica con le loro vibrazioni (e ne amplificano notevolmente il piacere). I migliori sono sicuramente Bruno e Hugo di Lelo, Glide, Neo e Vibro di Nexus e tutta la serie dei Janus di Zini.
CONSEGNA ENTRO: 13 dicembre

Consegna garantita entro: 13 dicembre

pacco anonimo

Pacco anonimo

consegna gratuita

Spedizione gratuita sopra i 50€

ECCELLENTE

4.8 / 5.0

1233 recensioni Feedaty