Massaggiatore Prostata

12 prodotti

Tra tutti i sex toys per lui, i vibratori per prostata della categoria vibratori maschili sono quelli più importanti non solo per il raggiungimento dell'orgasmo maschile, ma anche per il benessere della prostata. Il massaggiatore prostatico è un vibratore anale particolarmente ergonomico che presenta un'estremità dalla punta rotonda pensata per stimolare prostata, perineo, punto P e punto L, ottenendo un massaggio anale non solo strabiliante, ma anche salutare. Il massaggio prostatico è infatti una delle principali cure per prevenire infezioni ai genitali maschili come la prostatite ed il tumore alla prostata. Molto più che anal toys, i massaggiatori prostatici sono uno strumento di benessere fondamentale per ogni uomo!

    12 prodotti

    Massaggiatore Prostata: il sex toy per l’uomo

    Per un massaggio prostatico sicuro e preciso, affidatevi al sex toy appositamente realizzato per espletare questo arduo compito: il vibratore per prostata. I massaggiatori prostatici sono quegli anal toys pensati pensati sia per stimolare il punto P, il corrispettivo maschile del punto G femminile, ma esistono anche forme che arrivano a massaggiare il perineo, ovvero la zona compresa tra la base dei testicoli e l’entrata dell’ano. Si tratta di vibratori prostatici che hanno una forma ad L come il massaggiatore prostata Power to you di MySecretCase. A metà tra strumento di benessere e vero e proprio sex toy uomo, lo stimolatore per prostata con le sue vibrazioni è in grado di procurare un orgasmo più intenso e duraturo di quello procurato dalla sola penetrazione anale o vaginale. Online i migliori modelli di massaggiatore prostata.

    Che cos’è il punto P e dove si trova

    Il punto P è la zona erogena per far impazzire un'uomo a letto.
    E’ situato sopra il perineo e sotto il collo della vescica ed è quell’organo incaricato alla produzione del liquido seminale che si mescolerà allo sperma al momento dell’eiaculazione. La prostata è detta anche punto P o punto G maschile proprio perché è fonte di grande piacere e orgasmi per l’uomo come lo è il punto G per la donna. Per la salute della prostata è importante usare il massaggiatore prostata per espellere residui di sperma che vengono trattenuti e non completamente espulsi durante l’eiaculazione.
    Il miglior modo per localizzare questo famigerato punto è sdraiarsi a pancia in su con le gambe piegate e possibilmente con le ginocchia appoggiate al petto. Utilizzando il lubrificante sulla zona dell’ano, rilassandosi e inserendo con dolcezza un dito nel retto per circa 2,5 cm, si potrà notare una massa solida del volume di una castagna che partendo dai quarant’anni può anche crescere di dimensione.

    A cosa serve il massaggiatore prostata

    Il massaggio alla prostata è ormai una fantasia erotica sempre più diffusa, conosciuta e richiesta ed è anche una pratica importantissima non solo per la sessualità. Che sia per la curiosità di provare sensazioni nuove o per godere dei benefici che il massaggio della prostata ci può regalare, ormai la stimolazione anale è una cosa che in molti uomini cercano. Per molto tempo e ancora in molte culture l’uso del vibratore anale è un tabù, associato ad una pratica omosessuale, ma il massaggio alla prostata è importante per la qualità dello sperma e come pratica preventiva della disfunzione erettile e impotenza scongiurando la temutissima ansia da prestazione! Soprattutto se hai più di 35 anni informati e leggi le curiosità sulla prostata sul blog di MySecretCase.
    Non solo gli uomini gioveranno della stimolazione della prostata, ma anche le donne ne trarranno parecchi benefici. Ad esempio, l’erezione dell’uomo sarà più forte e potente perché il massaggio prostatico genera un afflusso di sangue maggiore verso prostata e perineo, rendendo l’erezione dell’uomo decisamente stabile e solida. Inoltre questo afflusso maggiorato di sangue grazie al massaggio alla prostata è utile anche per evitare il rilassamento dei muscoli pelvici con un conseguente miglioramento della funzione rettale.

    Come fare il massaggio prostatico

    Se vuoi sapere come massaggiare la prostata, parti dalle basi. Il massaggio prostatico può essere di tue tipi: interno, tastando con un dito (o con un vibratore da dito di MySecretCase) la ghiandola che si trova a pochi centimetri dall’entrata dell’ano; o esterno, massaggiando il perineo situato tra lo scroto e l’ano. Con un adeguato vibratore per la prostata è possibile ottenere un doppio risultato: una penetrazione e una stimolazione anale intense. Un massaggio prostatico efficace, è reso possibile dalla piccola protuberanza ricurva e tondeggiante che parte dal corpo centrale del vibratore o dildo anale. Se preferite la sola stimolazione della prostata interna, più precisa e localizzata; ci sono sex toys studiati appositamente e perfetti per questo.

    Come stimolare la prostata maschile

    È possibile attivare e stuzzicare tantissime terminazioni nervose della zona anale con il rimming e le carezze, ma soltanto con la penetrazione interna è possibile arrivare alla prostata e generare orgasmi fino a 10 volte più intensi e duraturi di quelli provocati con il rapporto vaginale. L’orgasmo maschile è diviso in due fasi: emissione ed espulsione. La prostata, è una ghiandola del sistema urinario e riproduttivo che rilascia il fluido prostatico insieme ad altre sostanze che formano lo sperma: questa è la fase dell’emissione, quella in cui la prostata assolve alla sua funzione di produrre ed emettere il liquido seminale. L’espulsione è quella che nel linguaggio comune chiamiamo orgasmo maschile. Non tutti sanno che la seconda funzione della prostata è quella di controllare il flusso di urina. Quando la prostata rilascia il fluido, inizia a pulsare e si contrae, generando una sensazione simile a quella che precede all'eiaculazione. Lo stimolatore prostatico è il sex toy inventato appositamente per raggiungere e stimolare la prostata producendo pulsazioni e agevolando le contrazioni della ghiandola prostatica. Oggi per stimolare la prostata ci sono tanti sex toys online, la cui forma è stata appositamente studiata per seguire l’anatomia maschile con una forma più ampia e lunga rispetto ad un vibratore classico.
    Facilitano l’inserimento (da agevolare sempre con abbondante lubrificante anale) e arricchiscono il piacere di un massaggio alla prostata con le vibrazioni.

    I benefici del massaggio prostatico

    Questa ghiandola simile a una noce ha un ruolo fondamentale per l’apparato riproduttivo maschile durante la sessualità ma soprattutto per la salute dell’uomo. I problemi alla prostata, infatti, possono comportare dei disturbi più o meno gravi quali la disfunzione erettile e l’ingrossamento e infiammazione della ghiandola stessa. I disturbi d’erezione possono essere dovuti a una prostatite (infiammazione della prostata) che si rivela spesso una scomodissima compagna per la vita di tutti i giorni e per il sesso di coppia. Alcuni sintomi della prostatite possono essere facilmente confusi con quelli della cistite come ad esempio la necessità di urinare molto spesso, bruciore e dolore mentre si urina e il senso di incompleto svuotamento. Per questo motivo solo un adeguato controllo medico può diagnosticare i sintomi attraverso le giuste visite. Noi, dal canto nostro, possiamo dirvi che il massaggio alla prostata è utilissimo per mantenere in buona salute questa ghiandola grazie all’ossigenazione dei tessuti che avviene quando si favorisce il flusso sanguigno con la stimolazione. Di un sex toy per il massaggio prostatico ne gioveranno anche i vostri orgasmi perché spesso l’inserimento di un dito non è sufficiente a procurare quel picco di piacere che ci si aspetta da questo tipo di stimolazione.



    Visti di recente